24 Settembre, 2021

Final Eight 2021 Semifinali: Milano batte Venezia ed è in finale

Final Eight 2021 Semifinali: Milano batte Venezia ed è in finale
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Nella prima semifinale di giornata, passa l’A|X Armani Exchange Milano che batte l’Umana Reyer Venezia al termine di un match combattuto soprattutto nei primi due periodi.

Il tebellino

A|X Armani Exchange Milano-Umana Reyer Venezia 96-65 
(20-25; 42-38; 72-49)
A|X Armani Exchange Milano: Punter 2, Leday 16, Moretti, Moraschini 3, Rodriguez 22, Biligha 6, Cinciarini 2, Delaney 4, Shields 12, Hines 14, Datome 13, Wojciechowski 2. All. Messina.
Umana Reyer Venezia: Casarin 4, Stone 3, Bramos 7, Tonut 14, Daye 2, De Nicolao 7, Campogrande 2, Clark 3, Chappell 5, Mazzola, Cerella, Watt 18. All. De Raffaele.


Coach Messina

Ovviamente siamo contenti anche se all’inizio i miei giocatori mi sono sembrati un po’ contratti, nervosi e indecisi e solo la difesa ci ha tenuto in partita. Questa è la conferma che i ragazzi stanno lavorando con enorme serietà. Le insidie sono ancora tante, le altre due semifinaliste sono squadre tiratrici e quindi difensivamente è difficile preparare le partite. Venezia ha aggiunto anche Clark che quando giocava Cantù ci aveva distrutti: una eventuale serie saranno match molto ape”.

Fonte: Ufficio Stampa Olimpia Milano (www.olimpiamilano.com)


Coach De Raffaele

Speravamo in una partita diversa, o perlomeno che durasse di più. Per vincere contro Milano serve disputare 40 minuti con grande intensità. Milano ha fatto semplicemente vedere perché è prima in campionato. Ho un solo dispiacere: quello di non aver allungato la partita in termini di competitività. Abbiamo perso fiducia e questo è andato a favore di Milano; se pensiamo a fare le sfide di talento non ne abbiamo abbastanza in confronto a Milano. Per più di 20 minuti il gap è stato corto, poi abbiamo sofferto Hines e la loro fisicità. Possiamo fare molto meglio, senza presunzione, lo abbiamo fatto vedere nei primi due quarti”.

Fonte: Ufficio Stampa Reyer Venezia (www.reyer.it)

About The Author

Related posts