31 Gennaio, 2023

Imola battuta in trasferta dall’Assigeco Piacenza

Imola battuta in trasferta dall’Assigeco Piacenza
Photo Credit To Isolapress / Andrea Costa Imola Basket

Le Naturelle Imola Basket arrivano in trasferta sul campo della Ucc Assigeco Piacenza, dopo una settimana condizionata dagli infortuni, dove non trovano il successo esterno.

Partono forti i padroni di casa piazzando un parziale di 9-0 sulle Naturelle Imola che nonostante i buoni tiri aperti costruitisi non riescono a trovare il canestro.

Arrivano anche i primi 4 punti biancorossi targati Bowers-Fultz, ma è l’ex Sabatini a mantenere ancora Le Naturelle a distanza: 14-4 al 6’.

Sono ancora Fultz e Bowers gli artefici della rimonta imolese che accorciano le distanze e portano i loro sul punteggio di 19-12 al 8’. Murry continua a macinare punti, ma Crow con una bomba più tiro libero accorcia nuovamente le distanze 20-16 al 9’. Imola non troppo reattiva sui rimbalzi in difesa aiuta la UCC Assigeco a riprendere il largo: il primo quarto termina sul punteggio di 28-16.

Piacenza è Murry dipendente e l’americano piacentino prova a mettere in difficoltà Imola che però non vuole lasciar andare l’avversario: 31-21 al 15’. I biancorossi non riescono a trovare l’approccio giusto al match e gli avversari ne approfittano: 43-25 al 17’.

Simioni prova a ricucire il distacco, miglior realizzatore per Le Naturelle al momento con 9 punti, costringendo così Coach Ceccarelli a chiamare timeout: 47-32 al 19’. I ragazzi di Coach Di Paolantonio alzano il ritmo in difesa e i frutti cominciano a vedersi: rimbalzi sotto la plance e ottime costruzioni in attacco. Le Naturelle tornano in partita e all’intervallo rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 49-36. Nulla sembra facile per Imola oggi che non riesce a trovare la continuità giusta in attacco nonostante riesca a contenere l’attacco piacentino: 58-46 al 26’.

L’alternanza di Imola permette a Piacenza di rimanere sempre in vantaggio di 10, nonostante le buone azioni che i biancorossi riescono a crearsi: 62-52 al 28’. Ancora l’asse Simioni-Fultz a suon di bombe tiene viva l’Andrea Costa ma Sabatini smorza l’inerzia positiva e mantiene ancora quei 10 punti di distacco: 70-60 al 29’. Bomba di Murry, fallo di sfondamento fischiato a Bowers e fallo di Rossi su Sabatini tutto negli ultimi 40’’ di gioco: si chiude così sul punteggio di 74-60 la terza frazione di gioco. Montanari realizza il primo canestro da 3 del quarto quarto, a cui però risponde subito Piccoli con due bombe, costringendo così Coach Di Paolantonio a chiamare timeout: 80-63 al 31’. Ancora disattenzioni per la “Le Naturelle”, che fa il bello e il cattivo tempo della partita: 90-72 al 35’. Confusionari gli ultimi minuti di gioco per Le Naturelle, che non riesce a trovare il successo esterno: finisce 101 ad 80 per i padroni di casa.

Assigeco Piacenza-Le Naturelle Imola Basket 101-80
Parziali: 1/4 28-16 (28-16) – 2/4 21-20 (49-36) – 3/4 25-24 (74-60) – 4/4 27-20
Assigeco Piacenza: Diouf, Montanari, Ogide 13 Formenti 3, Antelli 7, Graziani n.e., Piccoli 8, Ihedioha 11, Turini, Murry 34, Vangelov 8, Sabatini 17. All. Ceccarelli.
Le Naturelle Imola Basket: Ndaw n.e., Montanari 6, Crow 7, Wiltshire n.e., Fultz 14, Calabrese, Bowers 10, Rossi 6, Simioni 17, Raymond 15, Magrini 5. All. Di Paolantonio.


Fonte: Sofia Conti Responsabile Comunicazione & PR Andrea Costa Imola (www.andreacosta.it)

About The Author

Related posts