27 Settembre, 2022

Nazionale, World Cup 2023 Qualifiers: oggi Ucraina-Italia

Nazionale, World Cup 2023 Qualifiers: oggi Ucraina-Italia
Photo Credit To Fip

Due punti fondamentali nel cammino verso il Mondiale del 2023. La posta in palio oggi a Riga è davvero molto alta per l’Italia, chiamata a vincere contro l’Ucraina (ore 17.30 italiane, 18.30 locali, live ELEVEN e Sky Sport) per iniziare al meglio la seconda fase di qualificazione alla rassegna iridata del prossimo anno in Giappone, Indonesia e Filippine.

Gianmarco Pozzecco ha scelto oggi, dopo la sessione di allenamento, i 12 Azzurri che scenderanno in campo a Riga: non farà parte del roster Amedeo Tessitori, che rimarrà comunque a disposizione dello staff tecnico.

Da Pinzolo – ha detto il CT – lavoriamo per giocarci le partite che contano. Rispettiamo l’Ucraina per motivi cestistici e non solo. Contro la Slovenia hanno disputato un’ottima gara perdendo di pochi punti e di sicuro a Riga non ci attende una partita semplice. Ma soprattutto ho grande rispetto verso i miei giocatori, che potrebbero essere altrove a riposarsi o a spassarsela e invece sono in raduno a Brescia per il solo piacere di indossare la Maglia Azzurra dopo un’annata lunga e faticosa con i club. Tra loro una menzione speciale per Gigi Datome, uomo vero e Capitano con la C maiuscola verso cui nutro una stima incondizionata. Domani Tessitori non sarà a referto ma questi sono i miei 13 uomini, quelli che ho scelto e che difenderò come ho sempre fatto con tutti i ragazzi che ho allenato”.

Dopo aver chiuso in testa il gruppo nella prima fase davanti a Islanda e Paesi Bassi (Russia squalificata), gli Azzurri partono come primi nel girone L, formato anche da Spagna, Georgia e Ucraina. Delle sei formazioni al via, tre staccheranno il pass mondiale. Nel corso delle prossime tre ‘finestre’ l’Italia incontrerà solo le formazioni non incrociate prima d’ora, ovvero quelle spagnole, georgiane e ucraine. Il 27 agosto al PalaLeonessa di Brescia il match contro la Georgia (20.30, live ELEVEN e Sky Sport).

Impossibilitati a giocare in casa per via del conflitto in corso, gli ucraini hanno scelto Riga come sede delle proprie partite casalinghe anche grazie ai buoni uffici del proprio capo allenatore Ainars Bagatskis, lettone con un passato di ben 7 anni alla guida della Nazionale baltica.
Nella prima fase, l’Ucraina ha collezionato 3 vittorie e 3 sconfitte chiudendo al terzo posto il girone dietro Spagna e Georgia.

Le stelle sono l’ala Sviatoslav Mykhailiuk (18.3 punti di media nelle ultime 3 partite della prima fase), attualmente in NBA ai Toronto Raptors con un passato al college in Kansas e il centro di 216 centimetri Oleksiy Len dei Sacramento Kings. A metterli in ritmo sarà Issuf Sanon, classe 1999 di origini del Burkina Faso. Sempre utile la stazza (219 centimetri) e l’esperienza di Artem Pustovy.

Gli Azzurri incroceranno di nuovo l’Ucraina il 5 settembre nella terza partita del girone C di EuroBasket 2022 al Forum di Milano (ore 21.00).

  1. I 12 Azzurri per l’Ucraina


    #0 Marco Spissu (1995, 184, P, Umana Reyer Venezia)
    #1 Niccolò Mannion (2001, 190, P, Segafredo Virtus Bologna)
    #6 Paul Biligha (1990, 200, C, EA7 Emporio Armani Milano)
    #7 Stefano Tonut (1993, 194, G, EA7 Emporio Armani Milano)
    #8 Danilo Gallinari (1988, 208, A, Boston Celtics – NBA)
    #9 Nicolò Melli (1991, 206, A, EA7 Emporio Armani Milano)
    #13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Utah Jazz – NBA)
    #17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A, EA7 Emporio Armani Milano)
    #25 Tommaso Baldasso (1998, 192, P, EA7 Emporio Armani Milano)
    #33 Achille Polonara (1991, 205, A, Anadolu Efes Istanbul – Turchia)
    #54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)
    #70 Luigi Datome (1987, 203, A, EA7 Emporio Armani Milano)


    A disposizione
    #16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Umana Reyer Venezia)


    Commissario Tecnico: Gianmarco Pozzecco
    Assistenti: Carlo Recalcati, Edoardo Casalone, Riccardo Fois, Federico Fucà


  2. Ucraina


    #5 Ivan Tkachenko (1997, 199, A, Seagulls – Finlandia)
    #7 Denys Lukashov (1989, 197, G, Nancy – Francia)
    #10 Sviatoslav Mykhailiuk (1997, 201, A, Toronto Raptors – NBA)
    #13 Vyacheslav Bobrov (1992, 203, A, Budivelnyk)
    #17 Andrii Voinalovych (1999, 207, A, Tartu – Estonia)
    #23 Artem Pustovy (1992, 219, C, Murcia – Spagna)
    #25 Oleksiy Len (1993, 216, C, Sacramento Kings – NBA)
    #30 Issuf Sanon (1999, 193, G, Prometey)
    #32 Bogdan Bliznyuk (1995, 198, A, Budivelnyk)
    #44 Dmytro Skapintsev (1998, 216, C, Pieno Zvaigzdes Pasvalys – Lituania)
    #52 Volodymyr Gerun (1994, 208, C, Real Betis – Spagna)
    #55 Illya Sidorov (1996, 184, P, GBA Fio Banka – Rep. Ceca)


    Allenatore: Ainars Bagatskis
    Assistenti: Maksym Mikhelson, Mykola Kirsanov, Oleksii Ruban


  3. Arbitri


    Martin Horozov (Bulgaria), Yener Yilmaz (Turchia), Dariusz Zapolski (Polonia)


  4. I precedenti contro l’Ucraina


    9 partite giocate (7 vittorie/2 sconfitte)
    La prima: Amichevole, 9 febbraio 1994 (Vicenza), Italia-Ucraina 91-61
    L’ultima: Europeo, 2 settembre 2017 (Tel Aviv, Israele), Italia-Ucraina 78-66
    La vittoria più larga: Europeo, 18 settembre 2005 (Vrsac, Serbia), Italia-Ucraina 99-62 (37)
    La sconfitta più pesante: Campionato Europeo, 20 settembre 2013 (Lubiana, Slovenia), Italia-Ucraina 58-66 (-8)


  5. I precedenti a Riga (Lettonia)


    6 partite giocate (2 vinte/4 perse)
    Campionato Europeo, 3 maggio 1937, Italia-Lituania 20-22
    Campionato Europeo, 4 maggio 1937, Italia-Egitto 28-31
    Campionato Europeo, 5 maggio 1937, Italia-Estonia 30-20
    Campionato Europeo, 6 maggio 1937, Italia-Francia 36-32
    Campionato Europeo, 7 maggio 1937, Italia-Lituania 23-24
    Qualificazione Campionato Europeo, 5 agosto 2010, Lettonia-Italia 68-69


  6. FIBA World Cup Qualifiers

    Il girone L

    Italia 7 (3/1)
    Islanda 7 (3/1)
    Spagna 7 (3/1)
    Georgia 6 (2/2)
    Ucraina 5 (1/3)
    Paesi Bassi 4 (0/4)


  7. Il calendario della seconda fase


    24 agosto
    Georgia-Paesi Bassi (ore 17.00)
    Ucraina-Italia (ore 17.30 italiane)
    Spagna-Islanda (ore 21.00)

    27 agosto
    Paesi Bassi-Spagna (ore 19.00)
    Italia-Georgia (ore 20.30)
    Islanda-Ucraina (ore 22.00)

    11 novembre
    Islanda-Georgia
    Italia-Spagna
    Paesi Bassi-Ucraina

    14 novembre
    Spagna-Paesi Bassi
    Georgia-Italia
    Ucraina-Islanda

    23 febbraio
    Islanda-Spagna
    Paesi Bassi-Georgia
    Italia-Ucraina

    26 febbraio
    Ucraina-Paesi Bassi
    Georgia-Islanda
    Spagna-Italia


  8. I precedenti a Riga (Lettonia)


    6 partite giocate (2 vinte/4 perse)
    Campionato Europeo, 3 maggio 1937, Italia-Lituania 20-22
    Campionato Europeo, 4 maggio 1937, Italia-Egitto 28-31
    Campionato Europeo, 5 maggio 1937, Italia-Estonia 30-20
    Campionato Europeo, 6 maggio 1937, Italia-Francia 36-32
    Campionato Europeo, 7 maggio 1937, Italia-Lituania 23-24
    Qualificazione Campionato Europeo, 5 agosto 2010, Lettonia-Italia 68-69


  9. Tutte le gare dell’estate Azzurra 2022


    24 agosto, Ucraina-Italia (Riga – Lettonia, 17.30 italiane, World Cup 2023 Qualifiers)
    27 agosto, Italia-Georgia (Brescia, 20.30, World Cup 2023 Qualifiers)
    Biglietti a questo link: www.vivaticket.com/italia-vs-georgia


  10. EuroBasket 2022


    Biglietti disponibili su eurobasket.basketball a questo link: http://www.ticketing-eurobasket2022

    2 settembre, Italia-Estonia (Milano, 21.00, EuroBasket 2022)
    3 settembre, Italia-Grecia (Milano, 21.00, EuroBasket 2022)
    5 settembre, Italia-Ucraina (Milano, 21.00, EuroBasket 2022)
    6 settembre, Italia-Croazia (Milano, 21.00, EuroBasket 2022)
    8 settembre, Italia-Gran Bretagna (Milano, 21.00, EuroBasket 2022)
    10-18 settembre, Fase finale (Berlino – Germania, Eurobasket 2022)



Fonte: Ufficio Stampa – Federazione Italiana Pallacanestro (www.fip.it)

About The Author

Related posts