30 Settembre, 2022

Serie A 2020-21: numeri e curiosità 30ª giornata

Serie A 2020-21: numeri e curiosità 30ª giornata

Ultima giornata di Regular Season della Serie A UnipolSai, sotto tutte le curiosità delle gare in programma che, ricordiamo, giocheranno in contemporanea.


Acqua S.Bernardo Cantù-Banco di Sardegna Sassari 
PRECEDENTI: Perfetta parità nella storia delle sfide tra le due squadre, 32 gare giocate, 16 vittorie per parte con 13 successi casalinghi e 3 esterni per entrambe. La Dinamo Sassari ha vinto le ultime 4 gare giocate contro Cantù, l’ultima vittoria dei lombardi in casa è della stagione 2017/18. Sassari con una vittoria può ancora ambire al terzo posto finale, serve la sconfitta di Brindisi, Virtus Bologna e Venezia.
CURIOSITA’: Spissu a 4 assist da 400 in Serie A, secondo nella graduatoria societaria della Dinamo dietro a Travis Diener (779).


A|X Armani Exchange Milano-Vanoli Cremona 
PRECEDENTI: 26 le gare giocate fino ad ora tra Milano e Cremona in Serie A, divise in 23 di regular season, 2 di Coppa Italia e una di Supercoppa. 22 le vittorie Olimpia contro le 4 della Vanoli che ha vinto a Milano solo in un’occasione, nella stagione 2012/13: EA7 Emporio Armani Milano-Vanoli Cremona 78-81. Per l’Olimpia Milano primo posto nella griglia playoff in caso di vittoria. Cremona per sperare ancora nella qualificazione playoff deve battere Milano e sperare nella sconfitta di Trento a Bologna.
ALLENATORI: La gara di andata tra le due squadre è l’unico precedente tra i due allenatori, la gara è finita con la vittoria di Messina.


Allianz Pallacanestro Trieste-Fortitudo Lavoropiù Bologna 
PRECEDENTI: Solo due gare giocate in Serie A dalla nuova società di Trieste e la Fortitudo Bologna entrambe vinte dall’Allianz. Nella scorsa stagione Trieste ha vinto l’unica gara giocata, in casa, con uno scarto di 20 punti. Nel girone di andata di questa stagione la Pallacanestro Trieste è uscita vincitrice dalla Unipol Arena per 69 a 82. Trieste settima in caso di vittoria o con la sconfitta di Trento.
ALLENATORI: Con la gara del girone di andata Dalmasson ha vinto l’unico precedente giocato fino ad ora tra i due allenatori.
CURIOSITA’: Dalmonte alla ricerca della vittoria numero 200 in Serie A (tra A/A1e A2). Mancinelli a 8 minuti giocati da quota 6000 con la maglia della Fortitudo in Serie A. Solo 3 giocatori hanno raggiunto questo traguardo: Basile (7665), Myers (7049) e Fucka (6064).


UNAHOTELS Reggio Emilia-Umana Reyer Venezia 
PRECEDENTI: 19 vittorie a 16 il bilancio dei precedenti tra Reggio Emilia e Venezia in Serie Aa favore degli emiliani. Nelle gare giocate in casa Reggio Emilia ha vinto 12 volte su 17 gare, ma due delle ultime 3 sono state vinte da Venezia. Venezia con una vittoria potrebbe arrivare terza se arriva a pari punti in classifica avulsa a 2 o a 3 con Brindisi.
ALLENATORI: Caja e De Raffaele si sono incrociati 7 volte in Serie A, sempre sulle panchine di Varese e Venezia, 4 a 3 ile vittorie per l’attuale coach di Reggio Emilia. La gara di lunedì sarà la prima volta con uno dei due allenatori su una diversa panchina.


Happy Casa Brindisi-Openjobmetis Varese 
PRECEDENTI: Brindisi e Varese si sono affrontate 21 volte nel massimo campionato, con un bilancio di 12 vittorie a 9 a favore di Varese. Solo quattro vittorie esterne nelle sfide tra le due società, due per parte. L’ultima vittoria di Varese a Brindisi risale al 6 Dicembre 2014: Enel Brindisi – Openjobmetis Varese 69 a 71. Da 10 gare consecutive non c’è una vittoria esterna tra Brindisi e Varese. Con una vittoria su Varese la Happy Casa sarebbe certa della seconda posizione in classifica.
ALLENATORI: Bulleri ha vinto, nel girone di andata, l’unico precedente tra i due allenatori.


Virtus Segafredo Bologna-Dolomiti Energia Trentino 
PRECEDENTI: 10 gare giocate e cinque vittorie per parte nei precedenti tra le due società. Nelle quattro gare giocate a Bologna i padroni di casa guidano per 3 vittorie a 1. L’unica vittoria di Trento a Bologna è della stagione 2015/16: Obiettivo Lavoro Bologna-Dolomiti Energia Trentino 68-75. La Virtus è in striscia aperta di 3 vittorie consecutive contro la Dolomiti Energia. Virtus Bologna seconda con la vittoria su Trento e la contemporanea sconfitta di Brindisi. Trento qualificata ai playoff con la vittoria o con la sconfitta di Cremona a Milano.
CURIOSITA’: Teodosic a 2 punti dai 600 con la Virtus Bologna.


Germani Brescia-Carpegna Prosciutto Pesaro 
PRECEDENTI: 34 precedenti tra Brescia e Pesaro, di cui 26 giocati prima del 1988. Il conto totale delle vittorie è a favore della VL per 19 a 15, se consideriamo solo le 8 gare giocate dal ritorni di Brescia in Serie A il bilancio è di 6 a 2 a favore di Brescia.
ALLENATORI: 15 i precedenti tra Buscaglia e Repesa, con il coach di Brescia avanti per 8 vittorie a 7.


Fonte: A cura di Lega Basket (www.legabasket.it)

About The Author

Related posts