05 Febbraio, 2023

Serie B: Sinermatic Ozzano sconfitta nell’infrasettimanale ad Ancona

Serie B: Sinermatic Ozzano sconfitta nell’infrasettimanale ad Ancona
Photo Credit To Niko (nicolòromano.com) / Andrea Costa Imola Basket

Non è stato un mercoledì sera felice per la Sinermatic Ozzano, uscita sconfitta dal PalaRossini di Ancona 91 a 84. Un match intenso, combattuto, dall’alto punteggio, che però ha visto la squadra del Conero prevalere con un’ottima prestazione di squadra (sei giocatori in doppia cifra), mentre gli uomini di Luca Pizzi, ancora una volta in panchina da capo allenatore, devono fare i conti con le 23 palle perse, troppe per provare a strappare i due punti lontano dal proprio fortino.

Avvio scoppiettante per le due squadre dalla lunga distanza: all’inizio è Ancona a fare la voce grossa dai 6,75 con Panzini e Ambrosin che disegnano un 9-2 di parziale in poco più di 90 secondi. Ozzano reagisce immediatamente e con le bombe firmate capitan Folli (tre consecutive, quattro nell’intera prima frazione) che impattano il match al minuto 4 a quota 14 punti, e al 5’ passano a condurre (14-17) con Klyuchnyk e Chiappelli. Il primo quarto procede con il massimo equilibrio e con un punteggio stile NBA, alla prima sirena è perfetta parità, 29-29.

Nel secondo periodo parte forte Ozzano, in particolare Tommaso Felici, che regala ai biancorossi un parziale di 0-5 per il 29-34 al 12’. La reazione della Luciana Mosconi non tarda con Giombini e Carnovali che impattano nuovamente l’incontro a metà quarto sul 39 pari. Il periodo procede anch’esso in equilibrio, ma negli ultimi due minuti le fiammate di Ciribeni e Calabrese (sulla sirena) portano i biancoverdi sul +8 alla pausa lunga (53-45). Nel terzo periodo comanda sempre Ancona. Nella prima parte i Flying sono a ruota, complici i canestri di Felici e Bonfiglio che riportano Ozzano a -2 (55-53); ma nei minuti successivi è Ancona a scappare, con il duo Bedin-Giombini capace di portare i padroni di casa sul +12 alla terza sirena (72-60).

La Sinermatic è però viva: prima un 5-0 firmato dal pimpante Balducci poi una tripla di Klyuchnyk riportano i viaggianti sul -4 (72-68) costringendo coach Coen al time out. A seguire nuovo allungo anconetano sul +12 (81-69 al 36’) con diversi canestri dal campo e tante perse per gli ospiti; ma ancora una volta c’è la reazione di ragazzi di coach Pizzi, che con Klyuchnyk e Chiappelli tornano a -4 (83-79) lasciando aperte ancora qualche speranza negli ultimi 120 secondi di match. A 50” dalla fine però la bomba a una mano di Carnovali fa malissimo ad Ozzano (86-79), che però dall’altra parte fa 2/2 con Klyuchnyk e dopo una persa di Giombini arriva la tripla di Barattini del -2 (86-84) a 28” secondi dalla fine. Nell’azione successiva Ciribeni non sbaglia (88-84), Bonfiglio fallisce la tripla del -1; cala il sipario, con Carnovali e Ciribeni che firmano il 91-84 finale.


Luciana Mosconi Ancona-Sinermatic Ozzano 91-84
(29-29; 53-45; 72-60)
Luciana Mosconi Ancona: Petrilli ne, Panzini 15, Czoska 2, Piccionne ne, Carnovali 12, Calabrese 14, Bedin 15, Ciribeni 12, Toure ne, Ambrosin 8, Giombini 13. All.re: Coen; Vice Petitto.
Sinermatic Ozzano: Folli 15, Salsini ne, Felici 10, Galletti ne, Balducci 5, Klyuchnyk 20, Chiappelli 16, Barattini 8, Bonfiglio 5, Buscaroli 2, Lasagni 3. All.re: Pizzi.
Arbitri: Settepanella (TE) – Valletta (PE)


Fonte: Marco Rivola Area Comunicazione Sinermatic Ozzano (www.newflyingballs.it)

About The Author

Related posts