18 Maggio, 2024

Supercoppa LNP 2023 Serie B: la Virtus si ferma contro Rieti

Supercoppa LNP 2023 Serie B: la Virtus si ferma contro Rieti

Termina sul parquet reatino l’entusiasmante percorso della Virtus Neupharma in SuperCoppa LNP OldWildWest.

Virtus che, dopo il lungo viaggio in giornata in pullman, si presenta al PalaSojourner con importanti defezioni in cabina di regia dove oltre all’ancora indisponibile Dalpozzo è priva del proprio playmaker titolare Marco Barattini fermo ai box a causa di una distorsione alla caviglia rimediata due giorni prima in allenamento.

Partenza sottotono dei gialloneri, frastornati fin da subito dalla difesa molto aggressiva dei padroni di casa (8-2 al 2’), coach Regazzi chiama un rapido time-out e la Virtus Neupharma rientra in scia con due canestri dalla media di Ohenhen (9-9 al 5’).

Rieti respinge però il ritorno virtussino con un incontenibile Cavallero (7 punti nei primi 5’) che propizia un break di 11-0 chiuso dalla tripla di Agostini (20-9 al 8’) con l’ex Andrea Costa che continua a creare problemi alla difesa imolese fino alla prima sirena (10 punti nel periodo).

In apertura di 2° quarto altra tegola per coach Regazzi che deve sostituire Chiappelli per un infortunio al dito, i padroni di casa ringraziano e continuano a spingere con la tripla di Markovic ed il tap-in di Agostini (30-13 al 11’) sfiorando la doppia decina di vantaggio (34-15 al 14’).

La Virtus prova ad accorciare con 5 punti a fila di Balciunas (35-22 al 16’) affidandosi però troppo ad iniziative personali che non vanno a segno, così la NPC prova una fuga decisa fino al +22 sulla sirena dell’intervallo (46-24) con Agostini autentico mattatore dell’incontro con 18 punti e 9 rimbalzi in appena 10:35 sul parquet.

Nella ripresa coach Regazzi prova fin da subito la carta della difesa a zona e Rieti accusa il colpo (solo 5 punti segnati nei primi 7’ del post-intervallo), mentre nell’altra metà campo la Virtus trova punti prima in area con Ohenhen (48-30 al 24’) e poi da fuori con il canestro frontale di tabella di Masciarelli e la tripla di Magagnoli (53-43 al 28’) rientrando in partita grazie ad un ottimo terzo parziale (10-21).

Nel quarto conclusivo i padroni di casa si riprendono il comando (67-50 al 33’) con le conclusioni dall’arco di Markovic e Cavallero ma la Virtus non molla mai del tutto piazzando un break di 0-12 con le conclusioni di forza di Ohenhen e Chiappelli ed il tiro in sospensione di Balciunas (67-62 al 37’).

La tripla di Magagnoli da speranza per la clamorosa rimonta (69-65 a -2’33”) ma nel finale il 2/2 di Markovic, a cui risponde ancora Magagnoli, e la tripla di Melchiorri -1’01” (74-67) consegnano alla NPC Rieti il pass per le Final Four del prossimo week-end a Montecatini.

Tabellino

NPC Rieti-Virtus Neupharma Imola 76-67
(25-13; 46-24; 56-45)
NPC Rieti: Imperatori NE, Agostini 20, Mele 2, Da Campo 10, Markovic 13, Melchiorri 8, Cavallero 16, Cassar 4, Bacchin 3, Del Sole, Perella, Roversi NE. All. Ponticiello.
Virtus Neupharma Imola: Masciarelli 6, Aglio 4, Morara, Magagnoli 15, Morina, Chiappelli 9, Alberti 2, Balciunas 11, Ohenhen 20, Noferini NE. All. Regazzi
Arbitri: Andrea Mammoli e Luca Ricci di Perugia


Post source : Area Comunicazione Virtus Imola (www.virtusimola.it)

About The Author

Related posts