26 Giugno, 2022

40° Lavoropiù Walter Bussolari Playground: comunicato del 22 giugno

40° Lavoropiù Walter Bussolari Playground: comunicato del 22 giugno
Photo Credit To 40° Lavoropiù Walter Bussolari Playground

Poteva essere la serata delle “underdogs”, invece, alla fine, i pronostici sono stati tutti rispettati, anche se c’è mancato davvero poco per raccontarvi quelle che sarebbero state le prime sorprese del “40°Lavoropiù Walter Bussolari Playground”.

Al debutto nel torneo, vittoria col brivido per le Belle Comode su le Campas Girls, in una gara combattuta e dal basso punteggio, in cui chi ha sbagliato meno, semplicemente, è riuscito a portare a casa la partita, come testimoniato dal 28-26 finale. Brividi – come canterebbero Mahmood e Blanco – anche nella sfida delle 22.30, con Finale Emila che ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio su un Monte San Pietro mai domo, guidato da una super Lipparini (16 punti e top scorer del match), che non è però riuscita ad evitare alle compagne la seconda sconfitta nel “5°Trofeo Emil Banca Pink”.

Nella prima partita, invece, nessun problema per Matteiplast Alice, che bissa il successo della serata inaugurale, battendo la BSL, e vola con un turno d’anticipo alle semifinali. Per le biancoverdi, quello di domani sera contro Finale Emilia, sarà un autentico spareggio: in palio, le semifinali.

Tra una sfida e l’altra, uno dei momenti più belli e significativi del torneo, la premiazione della giocatrice della Nazionale azzurra Sara Madera, entusiasta nel ricevere il premio “Walter Bussolari 2022”.

Questa sera, il debutto del torneo maschile. Alle 20,30, fari puntati su Mulino Bruciato CSI Bologna-Campas Ricap: una delle squadre storiche del playground contro una delle piacevoli sorprese della passata edizione, guidata sul “parquet” dai “Campa’s Brothers”. A seguire (ore 22), un altro debutto di fuoco, con il match tra i campioni in carica di Tempocasa Due Torri Fresk’o e Couponlus, con quest’ultima che potrà sfoggiare sul proprio roster nomi molto importanti…

Domani, il campo dei miracoli tornerà a tingersi di rosa, con un nuovo trittico di gare del “5°Trofeo Emil Banca Pink”. Alle 20, il match d’apertura tra Belle Comode e CSI Sasso Marconi, a seguire (ore 21,15) Royal Finale Emilia– BSL e, alle 22,30, Team Campas– Cavezzo.

Da domani sera, invece, spazio al torneo maschile. Alle 20,30, il debutto del Mulino Bruciato CSI Bologna contro Campas Ricap, mentre alle 22, passerella d’onore per i campioni in carica di Fresk’o Due Torri, che affronteranno Couponlus.


Anche quest’anno sarà possibile seguire il torneo tramite la APP “Playground Giardini Margherita”, scaricabile sia da App Store (Iphone e Ipad), che da Play Store (sistema Android). All’interno, grazie alla rinnovata collaborazione con l’azienda bolognese LUNA, si potrà anche seguire Live l’andamento di ogni singola partita.

Inoltre, sarà disponibile anche il sito internet www.giardinimargheritaplayground.it “, dove sarà possibile trovare tutte le informazioni, compreso il calendario della manifestazione, del “40°Lavoropiù Walter Bussolari Playground”.

Gli arbitri e gli ufficiali di campo, così come il Commissario del torneo, sono di nomina FIP ed il campo del Playground è, ancora una volta, griffato Ottica Giulietti e Guerra.

Le previsioni della serata su Bologna sono offerta da ARPAE, il servizio meteorologico della Regione Emilia-Romagna.

  1. BSL San Lazzaro-Matteiplast Ristorante Alice

    BSL San Lazzaro-Matteiplast Ristorante Alice 31-57
    (8-18; 14-39; 22-47)
    BSL San Lazzaro: Averto 8, Evangelisti 6, Costabile 3, Righi 4, Melchioni 2, Nanni 4, Trombetti 4, Grassi, Grandi, Ruffini. All.Rocco di Torrepadula.
    Matteiplast Ristorante Alice: Vespignani 3, Speziali 2, Milani 16, Bernardoni 12, Baldi 4, Fabbri 6, Coser 4, Gatti, Marchi 2, De Cassan 8. All.Borghi.


    Due gocce di pioggia proprio all’ora della prima palla a due non fermano la seconda giornata del torneo. Si gioca regolarmente e subito si registra la seconda, facile vittoria Matteiplast su una meno attrezzata BSL.Tutto nei binari, partenza 12-2 e poi scarto che sale progressivamente, già 25 i punti di scarto a metà percorso e spazio per tutte.
    Milani e Bernardoni a fare bottino, ma ancora Valentina Fabbri a farsi notare, dimostrando sul cemento dei Giardini che un paio di stagioni di assenza dai parquet non ne hanno minimamente annacquato le qualità tecniche. E’ lei a prendersi la scena quando poi, dopo aver subito fallo, va a recuperare di corsa il pallone ruzzolato giù per il pratone per una cinquantina di metri – una classica dei Giardini – per poi presentarsi in lunetta e fare due su due.
    53-23 il massimo vantaggio, poi un paio di belle volate in contropiede di Bianca Evangelisti, assieme a Sara Averto a tenere alta la bandiera sanlazzarese.
    Matteiplast come previsto già in semifinale, e tra le favorite per contendere il titolo a Belle Comode, o a chi per loro.


  2. Belle Comode-Campas Ricap

    Belle Comode-Campas Ricap 28-26
    (2-4, 20-13, 28-21)
    Belle Comode: D’Alie 6, Nori 4, Cordisco, Tassinari 4, Dall’Aglio, Storer, Tava 3, Nannucci 5, Parrinello, Rosier 6. All.Bia Pils.
    Campas: Zarfaoui, L. Schwienbacher 8, L. Morsiani 8, Capucci, Venturi 3, D. Morsiani, Bergami, D.  Schwienbacher, Magliaro, Fabulli, Porcu 7. All.Campanella.


    Le Belle Comode vincono il secondo match della seconda serata del Trofeo Emilbanca Pink piegando 28-26 il Team Campas-Ricap al termine di un match che ha concesso poco sul piano dello spettacolo e in cui ad avere la meglio sono state senza alcun dubbio le difese. La formazione giallonera, dopo aver messo la testa avanti nel secondo quarto, non si è più voltata indietro ma ha rischiato e non poco non avendo segnato alcun canestro nella quarta frazione e avendo prestato il fianco alla rimonta delle rossoblu che si è però fermata sul -2 finale con una lunga serie di errori finali.
    Polveri piuttosto bagnate su entrambi i fronti in un primo quarto chiuso avanti da Team Campas-Ricap con, però, due soli canestri dal campo (4-2). Il match prende quota all’alba della seconda frazione quando le due squadre aggiustano un po’ la mira: a segnare il passo è sempre il Team Campas-Ricap, ma le Belle Comode non perdono contatto e sul medio periodo sfruttano la circolazione di palla e la maggior stazza sotto le plance per piazzare il colpo del sorpasso con un break di 8-0 che vale il +7 (16-9). Morsiani con quattro punti ravvicinati prova a stoppare l’emorragia ma alla pausa lunga il vantaggio giallonero è ancora di sette lunghezze (13-20). Nel terzo quarto i ritmi si alzano ulteriormente ma l’equilibrio sostanziale non si spezza. La tripla di Porcu a 4’ dall’ultimo mini-intervallo vale infatti il -5 del Team Campas-Ricap (19-24). Gli attacchi continuano a litigare con il ferro ma quattro punti ravvicinati di Rosier permettono comunque alle Belle Comode di entrare nel quarto conclusivo sempre con sette punti di vantaggio (21-28). L’attacco di Team Campas-Ricap resta sulle spalle di Morsiani e Schwiembacher che a meno di 3’ dalla fine griffano il -2 delle rossoblu che però sprecano una lunga serie di occasioni per agganciare le Belle Comode che si impongono per 28-26.


  3. Pol. Monte San Pietro-Royal Finale Emilia


    Pol. Monte San Pietro-Royal Finale Emilia 39-43
    (11-17; 23-31; 25-32)
    Monte San Pietro: Montani 7, Martelli, Negro, Penna 7, Zanasi, Lipparini 16, Tintorri 3, Passini 2, Berti 2, Di Già 2. All.Menichetti.
    Finale Emilia: Marchioni 4, Maestroni, Todisco 2, Calzolari 8, Gavagna 4, Benedusi 4, Cadoni 10, Pincella 11, Ghelli, All.Bregoli.


    Fatica più del previsto Finale Emilia ma, alla fine, porta a casa i primi due punti del suo “5°Trofeo Emil Banca Pink”, sconfiggendo per 43-39 un ostico Monte San Pietro, bravo a non disunirsi mai e, nel finale, con più volte tra le mani la possibilità di fare il “colpaccio”.
    Pronti via e Monte San Pietro inizia subito a prendersi la scena, prima con un 4-0 griffato interamente da Lipparini, poi con un siluro di Penna, che vale il 7-3. Un paio di lampi di Cadoni fanno riemergere Finale che, grazie all’apporto di Benedusi, apre un break di 8-0, che vale il primo vantaggio nel match (7-11). Un solco che diventa via via più profondo a cavallo della fine del primo quarto e l’inizio di seconda frazione quando, le ragazze di Bregoli, iniziano a spingere sull’acceleratore, raggiungendo le nove lunghezze di vantaggio sul 13-22. Una fuga che dura, però, una manciata di possessi, interrotta dai canestri di Lipparini e Tintorri, che trascinano le compagne ad un solo possesso di distanza (21-24). Altro giro, altro parziale, questa volta di Finale Emilia che, col trio Gavagna-Cadoni-Calzolari, allunga ancora, toccando nuovamente il +8 all’intervallo lungo (23-31). Nel terzo quarto, i canestri valgono come un gol. Il primo (23-32) arriva dopo 5 minuti, dalla lunetta, il secondo, dal campo, è di Penna, a 20” dal suono della sirena. La terza frazione finisce così, 2-1 per Monte San Pietro, ma non basterà per avere un bonus punti in più in classifica. Nell’ultimo quarto vengono tolti finalmente i tappi dai rispettivi canestri, e il match torna a sciogliersi. Si arriva in volata, con una super Lipparini (16 punti e top scorer del match) a guidare Monte San Pietro, mentre dall’altra parte, sono i tiri dalla lunetta a tenere in vita Finale Emilia. Montani e compagne ci provano fino all’ultimo, riavvicinandosi fino al-3 (36-39), non riuscendo però ad azzannare la partita. Vince Finale 43-39, che si guadagna così lo spareggio di domani contro la BSL per approdare in semifinale.


  4. I GIRONI del “40° LAVOROPIU’ WALTER BUSSOLARI PLAYGROUND”

    A
    Bene ma non benissimo; Couponlus; Fresk’o; Matteiplast Ristorante Alice


    B
    Acqua Cerelia Riguzzi Assicurazioni; Campas Ricap srl; Kaffeina Koy’s Vegeta; Mulino Bruciato CSI Basket Bologna


    C
    Ciaccio Casa Bo Infissi; Effeauto Caffè Maxim; Farmacia Cooperativa Bologna; Mercanzie Squad; Olly Fans x Not in my house


    “5° TROFEO EMIL BANCA PINK”

    A
    Cavezzo 2 (1-0); CSI Sasso Marconi 0 (0-1); Belle Comode 2 (1-0); Campas 0 (0-1)


    B
    Monte San Pietro 0 (0-2); BSL 2 (1-1); Matteiplast Alice 4 (2-0); Royal Finale Emilia 2 (1-1)


  5. IL CALENDARIO DEL “40° LAVOROPIU’ WALTER BUSSOLARI PLAYGROUND”

    LUNEDI’ 20 GIUGNO

    Ore 20,00 5° TROFEO EMIL BANCA PINK: MONTE SAN PIETRO-BSL 20-42
    Ore 21,15 5° TROFEO EMIL BANCA PINK: CAVEZZO-CSI SASSO MARCONI 68-30
    Ore 22,30 5° TROFEO EMIL BANCA PINK: MATTEIPLAST ALICE-ROYAL FINALE EMILIA 48-34


    MARTEDI’ 21 GIUGNO

    Ore 20,00 5° TROFEO EMIL BANCA PINK: MATTEIPLAST ALICE-BSL
    Ore 21,15 5° TROFEO EMIL BANCA PINK: CAMPAS-BELLE COMODE
    Ore 22,30 5° TROFEO EMIL BANCA PINK: ROYAL FINALE EMILIA-MONTE SAN PIETRO


    MERCOLEDI’ 22 GIUGNO

    ORE 20,15 MULINO BRUCIATO CSI-TEAM CAMPAS RICAP
    ORE 22,00 FRESK’O DUE TORRI-COUPONLUS


    GIOVEDI’ 23 GIUGNO

    Ore 20,00 BELLE COMODE-CSI SASSO MARCONI
    Ore 21,15 ROYAL FINALE EMILIA-BSL
    Ore 22,30 TEAM CAMPAS-CAVEZZO



Fonte: Ufficio Stampa 40° Lavoropiù Walter Bussolari Playground

About The Author

Related posts