21 Settembre, 2021

Final Eight 2021: Pesaro è la quarta semifinalista, battuta Sassari

Final Eight 2021: Pesaro è la quarta semifinalista, battuta Sassari
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Bellissima la partita tra il Banco di Sardegna Sassari e la Carpegna Prosciutto Pesaro, match che si è risolto a favore dei marchigiani solo dopo un tempo supplementare combattuto fino all’ultimo.

Il tebellino

Banco di Sardegna Sassari-Carpegna Prosciutto Pesaro 110-115 d. 1 t.s. 
(26-24; 53-49; 76-70; 99-99)
Banco di Sardegna Sassari: Spissu 20, Bilan 19, Treier 3, Kruslin 8, Happ 4, Katic 2, Burnell 17, Bendzius 22, Gentile 15, Gandini n.e., Chessa n.e., Re n.e. All. Pozzecco.
Carpegna Prosciutto Pesaro: Drell 23, Filloy 7, Cain 3, Robinson J. 27, Tambone 3, Robinson G. 15, Basso, Filipovity 12, Zanotti 6, Delfino 19, Mujakovic n.e., Serpilli. All. Repesa.


Coach Pozzecco

Sono dispiaciuto perché i ragazzi ci tenevano, ci sono rimasti male, eravamo giustamente convinti che si potesse andare avanti.

Dobbiamo essere bravi a continuare una stagione stupenda che ci ha visti e ci vede protagonisti, quello che è successo oggi può succedere. Non penso che la panchina dovesse dare di più stasera, è logico e normale che dobbiamo inserire Happ, abbiamo avuto finora poco tempo e poche partite per farlo, l’allenamento è utile ma poi la partita diventa determinante per la crescita della squadra e per trovare la chimica giusta.

Non dobbiamo fare drammi e perdere la serenità che ci contraddistingue, come dicevo prima siamo dispiaciuti perché avevamo la possibilità di andare avanti però abbiamo trovato una Pesaro che ha fatto un’ottima pallacanestro e giustamente va in semifinale”.

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Sassari (www.dinamobasket.com)


Coach Repesa

I miei ragazzi ci hanno creduto fino in fondo conquistando un successo molto importante per una società che vuole crescere.

E’ stata una grandissima partita di basket, sono sicuro che la gente che ha visto la partita si è divertita molto. Abbiamo preparato la zona sapendo che Sassari è molto più forte di noi sotto canestro poi ha deciso il tiro di Tambone, una ciliegina sulla torta di questa vittoria.

La caratteristica di questa squadra è che non molla mai, è un grande gruppo”.

Fonte: Ufficio Stampa Victoria Libertas Pesaro (www.victorialibertas.it)

About The Author

Related posts