01 Ottobre, 2022

Virtus nel finale su Biella, la Turkish Airlines Cup 2017 è sua

La Segafredo Virtus Bologna si aggiudica la Turkish Airlines Cup di Serie A2 superando 68-69 in una combattutissima finale l’Eurotrend Biella. Gara che ha vissuto un sostanziale equilibrio per tutta la sua durata, con Mike Hall che ha trascinato l’Eurotrend (doppia doppia da 24 punti e 19 rimbalzi, con 7 falli subiti), mentre la Virtus ha avuto grandi prove in Marco Spissu (premiato come Mvp, Premio “Chiarino Cimurri” e vincitore anche del Premio “Matteo Bertolazzi” come Miglior Under 22), miglior realizzatore dei suoi con 16 punti, Michael Umeh (15), Kenny Lawson (13) e Guido Rosselli (autore del canestro decisivo, doppia doppia con 10 punti e 12 rimbalzi). Nel finale ha deciso un canestro di Guido Rosselli, con Biella che ha fallito il possesso decisivo con Mattia Udom.

Primo quarto spettacolare e combattuto, con alte percentuali per la Segafredo grazie a Umeh e Spissu da tre punti, alle quali l’Eurotrend reagisce con Hall e Tessitori. Alla prima pausa è +4 Virtus (20-24). Nel secondo periodo le Vu Nere allungano con i lunghi: Lawson, Michelori e Rosselli firmano il +9 (22-31 al 14°), grazie anche ad un’ottima difesa che contiene l’Eurotrend. Ma Biella reagisce con un incredibile Hall (già in doppia doppia dopo 20 minuti, con 13 punti e 13 rimbalzi) e Ferguson, limitando difensivamente la Segafredo e portandosi avanti sul 35-31.

All’intervallo lungo è parità a quota 35 con una tripla di Spizzichini sulla sirena. Terzo periodo in cui permane l’equilibrio, sempre protagonisti Hall da una parte, Spissu e Umeh dall’altra. +2 Biella alla terza pausa con un canestro di Ferguson (51-49). Ultimo quarto di battaglia, l’Eurotrend va a +4 (55-51 al 32°) con il solito Hall, ma la Virtus reagisce con due triple di Lawson e Spizzichini. Si va avanti punto a punto fino alla fine, una tripla di Ferguson consegna il +1 Eurotrend nell’ultimo minuto. Dall’altra parte Guido Rosselli dà il nuovo sorpasso bianconero in avvicinamento (68-69), poi Biella forza con Udom a pochi secondi dal termine. Può iniziare la festa per la Segafredo.

Eurotrend Biella-Virtus Bologna 68-69
Parziali: 1/4 20-24 (20-24) – 2/4 15-11 (35-35) – 3/4 16-14 (51-49) – 4/4 17-20 (68-69)
Eurotrend Biella: Udom (6); Ferguson (17); Hall (24); Venuto (7); Wheatle (6); Massone (0); L. Pollone (0); Tessitori (8); M. Pollone (n.e.); Rattalino (n.e.); De Vico (n.e.). All. Carrea.
Segafredo Virtus Bologna: Lawson (13); Umeh (15); Spissu (16); Rosselli (10); Oxilia (n.e.); Spizzichini (9); Michelori (2); Penna (0); Petrovic (n.e.); Bruttini (1); Ndoja (3). All. Ramagli.
Tiri dal campo: Biella 20/35 da due (54%) – 7/36 da tre (19%), Bologna 14/26 da due (48%) – 11/25 da tre (44%).
Tiri liberi: Biella 7/8 (88%), Bologna 8/14 (57%).
Rimbalzi: Biella 47 (20 off.), Bologna 28 (3 off.).
Assist: Biella 15, Bologna 13.
Palle recuperate: Biella 6, Bologna 5.
Palle perse: Biella 12, Bologna 12.
Falli subiti: Biella 18, Bologna 19.


a cura dell’Area Comunicazione LNP

About The Author

Related posts