07 Ottobre, 2022

Virtus Imola, Francesco Magagnoli: “Serve fame di vittorie”

Virtus Imola, Francesco Magagnoli: “Serve fame di vittorie”

Dopo il capitano Aglio, ecco un’altra pedina fondamentale dello scacchiere di coach Marco Regazzi: Francesco Magagnoli si lega per un’altra stagione alla Intech Virtus Imola, la 4^ negli ultimi 5 anni.

E’ innegabile come il suo apporto sia stato determinante per la conquista della serie B nello scorso campionato, vista la sua dominanza a livello difensivo, spesso, sull’attaccante più pericoloso degli avversari. Senza tralasciare i numeri in attacco, dove molto spesso ha risolto in maniera decisiva le partite: sono 10 i punti di media realizzati ad ogni gara in stagione.

Bolognese, classe 1996, si è conquistato questa serie B ed ora potrà giocarsi le sue carte, forse, nel momento migliore della sua carriera.

Francesco Magagnoli, non c’è due senza tre e il quarto va da sé. Sarai ancora in giallonero nell’anno dello storico ritorno in serie B. Quali emozioni ti accompagnano?
Sono felice e grato di poter indossare ancora una volta, come hai detto tu, i colori di questa Società che ha creduto in me dal giorno 0. Ho tanta voglia di fare e di dimostrare di poter competere a livello nazionale come ho sempre fatto fin dal settore giovanile. È innegabile infine, che ci sia in me ancora tanta euforia in merito all’ultimo atto dell’anno scorso, cosa che alimenta senza dubbio la voglia di iniziare la prossima stagione”.

Quali sono i tuoi obiettivi stagionali?
A livello personale voglio dimostrare a me stesso di essere un giocatore che può competere a questi livelli, prendendosi responsabilità qualora la squadra ne dovesse aver bisogno. L’obiettivo principale senza dubbio è quello di “squadra”, quindi arrivare il più in alto possibile nella classifica al fine di ottenere un buon posizionamento in vista della ristrutturazione dei campionati che avverrà nel 2023. Sappiamo di essere una squadra neopromossa ma questo non deve precluderci la possibilità di mettere in difficoltà le altre squadre durante la stagione”.

Sarai uno dei principali fari della nuova Virtus Imola, esempio per i più giovani e valido sostegno per i “senatori”. Cosa potrai dare ai tuoi compagni?
Quello che ho sempre dato fino ad oggi, quindi, concretezza nel fare piccole cose e prendersi le responsabilità nei momenti difficili. Spero dì trasmettergli la voglia di vincere che ho, in modo da creare un gruppo duro ed affamato di vittorie”.

Il tuo talento difensivo e la solidità offensiva saranno fondamentali per le sorti della squadra?
Non so se saranno fondamentali, perché come ho detto prima sono una matricola di questo campionato, nonostante abbia già disputato diversi anni in campionati senior. Personalmente ce la metterò tutta per essere sempre solido in attacco ed in difesa così da portare il mio contributo dentro e fuori dal campo”.

Un saluto ai tuoi tifosi in maglia giallonera?
Ho ancora in testa il ricordo della finale, nella quale eravamo tutti insieme a festeggiare. Oggi più che allora, Imola vera è solo giallonera”.


Fonte:  Ufficio Stampa Virtus Spes Vis Pallcanestro Imola (www.virtusspesvis.it)

About The Author

Related posts