12 Aprile, 2024

CDA come da programma, la Virtus dà il via al mercato

CDA come da programma, la Virtus dà il via al mercato

Consiglio di Amministrazione come da programma quello di ieri in casa Virtus, l’incontro di ieri ha fatto dato il via in maniera ufficiale al mercato bianconero con budget stanziato di 800.000 euro per costruire la squadra del futuro. C’è da dire che di fatto gli annunci sono arrivati già prima dell’incontro in agenda, il presidente bianconero infatti ha ufficializzato l’arrivo di Klaudio Ndoja e Gabriele Spizzichini come primissimi arrivi per la nuota stagione, dando di fatto il via alle operazioni almeno quelle italiane relative agli italiani, dovrebbero arrivare prestissimo anche le ufficializzazioni di Marco Spissu, Guido Rosselli e Andrea Michelori. Abbandonata definitivamente la strada che porta al ripescaggio, il Cda col presidente Bucci, il vicepresidente Sermasi, l’amministratore delegato Vecchi e i consiglieri Fornaciari, Mazzieri e Zunarelli hanno deciso di abbandonare questa opzione e di non presentare ricorso rimanendo così in Serie A2, si è poi parlato quindi del main sponsor con la presentazione di Segafredo che dovrà essere comunicata nei prossimi giorni e infine la campagna abbonamenti che presumibilmente partirà a squadra costruita e quindi a fine settembre.
Giovedì in agenda Virtus ci sarà poi l’Assemblea dei Soci della Fondazione con almeno due novità di rilievo; come scrive oggi “Il Resto del Carlino” a firma Massimo Selleri, la prima dovrebbe vedere le dimissioni di Pietro Basciano visto che a oggi l’attuale Presidente della Fondazione ha lo stesso incarico in Lega Nazionale Pallacanestro ed è anche proprietario di Trapani, altro club che milita in Serie A2, la seconda dovrebbe essere la modifica allo statuto dove si possa uscire dalla Fondazione dove i soci che vorrebbero allontanarsi dall’impegno preso avranno la possibilità di disimpegnarsi opzione che diversi soci vorrebbero esercitare e che a oggi non era appunto possibile.

About The Author

Related posts