10 Luglio, 2020

ECA, annullate le stagioni EuroLeague ed EuroCup 2019-20

ECA, annullate le stagioni EuroLeague ed EuroCup 2019-20
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Gli attuali club EuroLeague ed EuroCup hanno confermato i posti per la stagione 2020-21. Le stagioni EuroLeague ed EuroCup 2020-21 inizieranno rispettivamente il 1 ° ottobre e il 30 settembre 2020.

Il Consiglio Direttivo degli azionisti di Euroleague Commercial Assets si è riunito in remoto lunedì 25 maggio, per la quarta volta da quando la stagione è stata sospesa il 12 marzo a causa della pandemia globale di COVID-19 (coronavirus).

A seguito della decisione presa il 12 marzo di sospendere temporaneamente tutte le competizioni di pallacanestro di Eurolega, la lega, i club, i giocatori e tutte le parti interessate hanno mantenuto la loro volontà e gli sforzi continui per riprendere le competizioni.

Dopo aver esplorato tutte le possibili opzioni, il Consiglio di amministrazione ha deciso di annullare EuroLeague e compagnie aeree EuroLeague 2019-20 Euro 2019, nonché il torneo Euroleague Adidas Next Generation Tournament e EuroLeague Academy a causa delle seguenti considerazioni:

La salute e la sicurezza dei nostri atleti, tifosi, personale, partner e comunità locali rimane la nostra massima priorità

La diversa evoluzione di COVID-19 in diversi territori EuroLeague ed EuroCup non garantisce che tutte le squadre possano tenere il proprio campo di allenamento e prepararsi per le partite ufficiali alle stesse condizioni

Quanto sopra ha portato le autorità locali a imporre restrizioni diverse ai movimenti dei loro cittadini, senza garanzie che tutte le squadre possano viaggiare da e verso la posizione designata

Un programma di campi di allenamento ridotto rispetto al minimo di tre settimane precedentemente approvato comporterebbe un aumento del rischio di infortuni per i giocatori

Per motivi di integrità sportiva, tutte le modifiche al sistema di competizione, incluso un numero ridotto di squadre, sono state scartate

Nonostante l’elaborazione di un protocollo medico esauriente per le competizioni, i protocolli medici attualmente in fase di attuazione da parte delle autorità sanitarie pubbliche richiedono un periodo di autoisolamento per qualsiasi giocatore, allenatore o arbitro che risulta positivo al test COVID-19. Pertanto, negli ultimi due mesi e mezzo non è stata ottenuta la necessaria garanzia che le gare possano essere completate regolarmente a luglio

La nostra decisione di non modificare le scadenze autoimposte – fine maggio per prendere una decisione finale e fine luglio per terminare le competizioni – al fine di evitare di modificare e influire sul calendario 2020-21, comprese le partite di campionato nazionale e le partite delle squadre nazionali in estate 2021

In linea con i nostri continui valori di integrità e correttezza sportiva, il Consiglio Direttivo ha deciso di non riconoscere nessuna squadra come campione per EuroLeague 2019-2020, né EuroCup.

Euroleague Basketball ringrazia le numerose città e regioni che hanno dimostrato il loro impegno nel basket nelle ultime settimane, incluso il volontariato per ospitare i rimanenti giochi EuroLeague ed EuroCup con la massima sicurezza, sicurezza e garanzie operative, incluso in diversi casi, il pieno sostegno del governo. Questi candidati hanno compiuto sforzi enormi e dimostrato grande determinazione per garantire che ogni dettaglio fosse in atto per garantire una fine della stagione sicura e di successo.

Dichiarazione del presidente e CEO di Euroleague Basketball Jordi Bertomeu

Senza dubbio, questa è la decisione più difficile che abbiamo dovuto prendere nella nostra storia ventennale. A causa di motivi al di fuori del nostro controllo, siamo stati costretti a interrompere la stagione di maggior successo ed emozionante nella storia del basket europeo. dopo due mesi e mezzo in cui tutti gli stakeholder della lega hanno mantenuto la loro determinazione ed esaurito ogni possibile via nel tentativo di offrire una stagione completa e unica in modo speciale ai nostri fan, la cui passione è la forza trainante di tutti i nostri sforzi. Questo è il nostro impegno e la nostra passione in ogni singola stagione, e quindi essere insufficienti a causa di forze al di fuori del controllo di chiunque è ciò che ci rattrista di più. Tuttavia, i dati da record che mostrano quanto i nostri fan abbiano apprezzato i giochi fino ad oggi ci danno più energia che mai per iniziare a pianificare un migliore stagione 2020-21.

Sono particolarmente orgoglioso di come le comunità EuroLeague ed EuroCup siano rimaste unite in tempi incredibilmente difficili. Orgogliosi dei nostri club e della loro proprietà per il coraggio nelle loro decisioni e per il loro generoso contributo alle loro comunità in tempi così difficili. Orgogliosi del nostro commerciale partner, che hanno dimostrato il loro costante impegno e la fiducia nel nostro marchio e in ciò che rappresenta. Orgogliosi dei nostri giocatori, allenatori e arbitri che ci hanno supportato e compreso dappertutto. Orgogliosi dei nostri fan, che ci sono rimasti vicini e hanno costantemente espresso quanto volevano che tornassero le competizioni. Questa è una comunità straordinaria, e abbiamo il privilegio di farne parte.

Ovviamente, abbiamo avuto molte motivazioni per riprendere la stagione 2019-2020, ma in una situazione così eccezionale, dobbiamo mettere la salute delle persone al primo posto e davanti a qualsiasi altro interesse: i nostri giocatori, i nostri allenatori, i nostri arbitri, i nostri club, il loro staff , il nostro staff della lega, le nostre emittenti e tutte le loro famiglie. In tal modo, rimaniamo fedeli alle nostre convinzioni e a ciò che rappresentiamo.

Nei prossimi mesi abbiamo una sola missione: fare tutto ciò che è in nostro potere per aiutare le nostre comunità a tornare più forti e costruire la migliore versione di noi stessi – dentro e fuori dal campo – per quando possiamo riunirci con i fan. Questa non è una fine, ma piuttosto un nuovo inizio”.

Inoltre, il comitato esecutivo ha concordato quanto segue
per quanto riguarda la stagione 2020-21

La stagione EuroLeague della Turkish Airlines 2020-21 si baserà sulla partecipazione delle stesse 18 squadre, vale a dire: ALBA Berlin, Anadolu Efes Istanbul, AX Armani Exchange Milano, Crvena Zvezda mts Belgrado, CSKA Mosca, FC Barcelona, ​​FC Bayern Monaco, Fenerbahce Beko Istanbul, Khimki Moscow Region, KIROLBET Baskonia Vitoria-Gasteiz, LDLC ASVEL Villeurbanne, Maccabi FOX Tel Aviv, Olympiacos Piraeus, Panathinaikos OPAP Athens, Real Madrid, Valencia Basket, Zalgiris Kaunas e Zenit St Petersburg

La stagione EuroCup 7-20 giorni 2020-21 riserverà posti garantiti per le otto squadre qualificate per i quarti di finale 2019-20, vale a dire: AS Monaco, Partizan NIS Belgrado, Promitheas Patras, Segafredo Virtus Bologna, Tofas Bursa, Umana Reyer Venezia, Unicaja Malaga e UNICS Kazan. I restanti 16 posti saranno assegnati alle squadre che si qualificheranno attraverso la classifica finale delle loro leghe nazionali. Come nelle stagioni precedenti, il Consiglio di amministrazione di EuroCup proporrà l’elenco definitivo del team per l’approvazione da parte dell’Assemblea degli azionisti dell’ECA

I campi di allenamento EuroLeague 2020-21 dureranno per periodi prolungati rispetto alle stagioni precedenti al fine di consentire ai giocatori di recuperare la propria forma fisica e mentale in tempo per la nuova stagione

Le stagioni EuroLeague ed EuroCup 2020-21 inizieranno rispettivamente il 1 ° ottobre e il 30 settembre 2020, come precedentemente approvato. La lega e i club continueranno a monitorare l’evoluzione di COVID-19, rimanendo in stretto contatto con i governi e le autorità sanitarie pubbliche per garantire condizioni ottimali per tutti i partecipanti all’inizio della stagione

EuroLeague Basketball e i suoi club dedicheranno tutti i possibili sforzi e lanceranno azioni individuali e a livello di campionato per sostenere gli sforzi di recupero della propria comunità

EuroLeague Basketball esplorerà le opportunità per organizzare un evento benefico di apertura della stagione per celebrare il ritorno di EuroLeague in campo

Euroleague Basketball ringrazia tutti i club e i giocatori per l’incredibile e impareggiabile spettacolo che hanno messo in campo durante la stagione 2019-2020. Tutte le parti interessate del campionato vogliono esprimere la loro speciale gratitudine a tutti i tifosi che supportano continuamente e instancabilmente i loro club e il campionato.

Ancora una volta, in questa stagione i fan hanno stabilito record di tutti i tempi e il loro supporto incoraggia giocatori, allenatori, arbitri, dirigenti di club e club a continuare a offrire il meglio del meglio nel basket competitivo d’élite. Tra i dati salienti della stagione 2019-20 di EuroLeague *:

Crescita del 15% dell’interesse dei fan nei mercati di EuroLeague, con una tendenza positiva in ciascuno di essi. Francia, Israele, Turchia, Spagna e Germania hanno registrato i tassi di crescita più elevati
Crescita del 15% nel pubblico televisivo, con notevoli aumenti in Francia, Italia, Israele e Germania
Crescita a due cifre delle piattaforme digitali, inclusi follower, copertura, visualizzazioni video e coinvolgimento, nonché utenti unici, visualizzazioni di pagina e sessioni su euroleague.net
Crescita del 12% delle presenze e 75% dell’occupazione media nell’arena

* I dati, provenienti da Nielsen Sports, Blinkfire Analytics e EuroLeague club, al fine di essere audit comparabili coprono il periodo ottobre-marzo di ciascuna delle ultime due stagioni e quindi escludono la fine della stagione regolare, i playoff e il Final Four, che tradizionalmente porta ulteriori aumenti percentuali in tutte le metriche. In alcuni casi, i dati della stagione incompleta 2019-20 superano quelli dell’intera stagione 2018-19.

Tutte le decisioni prese dal Consiglio Direttivo saranno presentate all’Assemblea degli Azionisti dell’ECA per l’approvazione formale.

Il link al comunicato ufficiale


Fonte: Ufficio Stampa EuroLeague Basketball (www.euroleaguebasketball.net)

About The Author

Related posts