27 Ottobre, 2020

EuroCup 2020-21 preview: Andorra-Virtus Bologna

EuroCup 2020-21 preview: Andorra-Virtus Bologna
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Per dimenticare gli orridi primi 30’ (DJ dixit) con Cremona, nulla di meglio per partire e trovare risposte lontano da casa, tra le montagne dei Pirenei nel principato di Andorra.

In Eurocup seconda trasferta del girone C, in un luogo che costò lo scorso anno il primo serio stop stagionale, una sconfitta di 14 punti rimediata dopo aver inseguito anche più pesantemente.

Il Morabanc è squadra senza stelle ma solida, di mentalità europea conseguita da varie partecipazioni a questa manifestazione, reduce da un colpo in trasferta in campionato a Manresa, conseguito pure con molteplici assenza nel roster. Viaggia a 2-3 in Liga ACB e 1-1 in coppa avendo fatto un sol boccone nel canonico terzo quarto amaro lituano del Lietkabelis dopo la sconfitta interna con Monaco.

Ad un roster che ha visto alcune conferme di peso come l’ala Perez (assente sabato), gli esterni Hannah e Senglin e gli ormai “fissi” Jelinek, Colom (unico andorrano di passaporto, gli spagnoli godono degli stessi diritti sportivi) e Llovet, sono stati affiancati i nuovi arrivi che hanno cambiato i lunghi, come Olomuyiwa e Dime, l’ala islandese Palsson assente nelle ultime uscite e già visto contro i bianconeri a Nanterre compagno di Gamble, e l’eterna promessa Paolì, tutti guidati ancora da coach Ibon Navarro, quello che coniò il termine “tsunami difensivo” per la Virtus vista a Bologna nell’incontro di andata della passata stagione.

Le poche partite di Eurocup non fanno ancora testo, nella Liga ACB Andorra tira molto bene dall’arco (38,3%) e ne approfitta non poco con oltre 28 tentativi ad uscita, svetta nei rimbalzi offensivi, e date le fatiche mostrate con la Vanoli sarà bene farne tesoro.

E proprio di quello tsunami ci sarà bisogno per ritornare la Virtus a lungo vista, la difesa non pervenuta con Cremona dei 95 punti subiti non potrà mai essere suturata dal miglior attacco in una trasferta europea, pur senza pubblico come avviene in Spagna e Andorra.

Basilare sarà riconquistare la fiducia dei “duelli interni” tra AbassWeems e RicciAlibegovic, raramente li abbiamo visti al meglio nella stessa serata, con lo sprofondo di sabato scorso dove nessuno ha reso alla sufficienza, emersa invece la novità nel ruolo di ala grande del finale suturato da Nikolic, da oltre un anno in squadra ma alla prima vera prova, molto buona.

La partita è in programma martedì ore 20:00 presso il Poliesportiu d’Andorra, Eurosport ha già segnalato la partita in programma sul player, in caso contrario sarà visibile sul canale Facebook di 7Days EuroCup e in voce su Radio Bologna Uno.


Luca Cocchi (BasketCity.net)

About The Author

Related posts