19 Ottobre, 2021

EuroCup 2020-21 preview: Virtus Bologna-Olimpija Ljubljana

EuroCup 2020-21 preview: Virtus Bologna-Olimpija Ljubljana
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Dopo un mese di sosta la Virtus torna in EuroCup, il grande obiettivo della stagione.

Lo fa dopo aver battuto Varese molto più agevolmente di quanto dica l’85-76 con il quale si è chiusa la gara d’andata.

Ora si torna a fare sul serio, maledettamente sul serio: la quinta giornata della Top 16 ci dice che la Virtus è già qualificata ai quarti di finale, per essere prima dovrà difendere il +14 della partita d’andata, ma questa dev’essere l’ultima delle priorità.

Guardando al futuro, sulla strada dei bianconeri ci dovrebbero essere la Joventut Badalona e in un’eventuale semifinale l’Unics Kazan: proprio sui russi bisogna fare la corsa al primo posto globale tra i gironi, fondamentale per avere il vantaggio campo.

E’ vero che in epoca Covid è un vantaggio non così evidente rispetto al solito, ma se si ragiona su una semifinale Virtus – Kazan vorrebbe dire, in caso di gara3, un viaggio in Russia in meno (dove il pubblico può entrare fino al 50% della capienza) e comunque si gioca dove si hanno più riferimenti.

Al momento i russi hanno un +60 sulla differenza punti generale, la Virtus +58: questo è un calcolo che si fa in caso di parità di vittorie (entrambe sono 4-0), per cui una sconfitta di una della 2 renderebbe inutile questo discorso.

Vincere a Lubiana, se possibile con un buono scarto di punti: questo deve fare in modo imperativo la Virtus.

La partita la presenta l’Assistant Coach Goran Bjedov (Coach Djordjevic dopo il malessere di sabato, pare pressione alta, ieri ha diretto l’allenamento):
Affrontiamo una squadra sicuramente in forma. Ljubljana, dall’ultima partita disputata alla Segafredo Arena del 13 gennaio, ha vinto tutte le gare ed ha una striscia aperta di 9 vittorie consecutive tra Campionato e Coppa ed è in piena lotta per un posto nei quarti di finale.

Sia per loro che per noi, che vogliamo mantenere il primo posto nel girone, è una partita importante. Una delle chiavi della gara sarà tenere il loro contropiede e il loro gioco in campo aperto, dove con Perry e Blazic, quest’ultimo miglior scorer della Top 16, possono fare la differenza.

Oltre a ciò, dovremo imporre la nostra fisicità anche sotto i tabelloni e controllare i rimbalzi. Pajola sta migliorando e valuteremo dopo l’allenamento di domani se potrà avere qualche minuto durante la gara, mentre Tessitori, che ha avuto qualche problema dopo la partita con Varese, sta migliorando e potrebbe già essere disponibile”.

Si gioca alle 20:30 alla Stozice Arena di Lubiana, con diretta su Eurosport Player.


Mario Corticelli (BasketCity.net)

About The Author

Related posts