22 Maggio, 2022

EuroCup 2021-22 preview:
Reyer Venezia-Virtus Bologna

EuroCup 2021-22 preview: <br>Reyer Venezia-Virtus Bologna
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Vinta agevolmente la sfida di campionato contro Napoli, in cui il collettivo ha funzionato alla grande, con il debutto di Daniel Hackett previsto per oggi e quello di Toko Shengelia (altro colpo pazzesco) previsto per il derby di domenica, la Virtus cerca di risollevare la propria classifica in EuroCup in un altro derby, questa volta tra italiane, sul campo dell’Umana Reyer Venezia.

Partita delicatissima, in palio almeno il quarto posto, che significa vantaggio campo almeno nel primo turno dei playoff a 16 a eliminazione diretta, ma la sconfitta del Buducnost a Lubiana apre scenari di un possibile ulteriore avanzamento in classifica.

Venezia è cliente scomodissimo, ha sempre fatto soffrire la Virtus nei 3 precedenti stagionali, in più pare aver trovato l’assetto giusto con l’inserimento di Jordan Theodore.

Saranno da verificare le condizioni di Tonut, comunque nei 12 domenica scorsa a Trieste.

Come sempre contro i veneti la chiave è contenere il loro tiro da 3 punti e in area non subire Mitchell Watt, mentre in attacco ci vuole prontezza mentale contro i cambi di difesa che Coach De Raffaele spesso propone.

In questi giorni si parla di un caso Covid all’interno del Gruppo Squadra della Virtus, ma al momento in cui scriviamo nulla è trapelato ufficialmente dai canali social della Segafredo.

Le dichiarazioni di Coach Scariolo alla vigilia della sfida con Venezia

Affrontiamo una squadra che ha sostanzialmente migliorato il proprio roster con aggiunte di grande esperienza e talento come Theodore, Morgan e con il pieno recupero di Bramos. Sono nel loro miglior momento della stagione e stanno vincendo grandi partite.

Sappiamo anche che è difficile battere la stessa squadra per quattro volte consecutive, ma è il nostro obiettivo. Arriveremo preparati per una sfida dura, per giocare contro la difesa a zona, per lottare a rimbalzo, porre attenzione alla transizione difensiva provando a imporre il nostro ritmo e giocando la miglior partita possibile.

Come sempre abbiamo giocatori fuori e altri a disposizione, siamo ancora al lavoro per arrivare al roster finale e avremo bisogno di 2-3 settimane pieno regime, toccando ferro.

È un momento intenso della stagione ma allo stesso tempo dobbiamo competere e siamo entusiasti di entrare nell’ultima parte di regular season con tanti obiettivi e tanti traguardi da raggiungere di fronte a noi”.

Agli ordini dei Sigg. Miguel Angel Perez, Uros Nikolic e Seffi Shemmesh si gioca al Palasport “Taliercio” di Venezia mercoledì 9 marzo alle ore 20, con diretta su Sky Sport e Eleven Sports.


Mario Corticelli (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts