27 Novembre, 2021

EuroCup 2021-22 preview:
Virtus Bologna-Reyer Venezia

EuroCup 2021-22 preview: <br>Virtus Bologna-Reyer Venezia
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Rinvigorita dalla vittoria in campionato a Brescia (dove l’attacco ha funzionato a meraviglia con 103 punti segnati) e la difesa è stata ottima nel secondo tempo (29 subiti, di cui solo 7 nell’ultimo quarto), la Virtus affronta un derby europeo, ospitando Venezia.

Le 2 sconfitte maturate nel finale a Podgorica contro il Buducnost e in casa contro Valencia rendono la classifica bianconera non bellissima, per cui c’è da riprendere il feeling con la vittoria, a maggior ragione contro una diretta concorrente per i primi posti in classifica.

Ormai la sfida contro la Reyer è un grande classico, quest’anno è già andato in scena 2 volte, in semifinale di SuperCoppa e in campionato in Veneto: 2-0 Virtus, ma non è mai semplice contro il team di Coach De Raffaele, soprattutto quando costruiscono (e segnano) triple e/o sanno andare in area da Mitchell Watt, che nel match in Laguna fu devastante nel primo tempo.

Occhio a Stefano Tonut (riguardo al quale il Presidente di Venezia Casarin ha dichiarato che la Virtus non ha mai chiesto il giocatore, dimostrando che rispetta i contratti in essere, soprattutto se non hanno clausole di uscita…) ad Austin Daye (incostante, antipatico, ma quando è in serata difficilissimo da fermare, con quel tiro con un rilascio molto alto e che parte da 2,09 cm….) e agli esterni veneti, lavorare forte sui close out e non farli accendere da 3 punti.

L’infermeria virtussina registra “solo” un infortunato, il Capitano Marco Belinelli che dovrà operarsi al gomito nella giornata odierna e tornerà tra circa 3 settimane.

Il processo di crescita passa anche attraverso un po’ di fortuna e la possibilità di allenarsi tutti assieme con continuità.

Le dichiarazioni di Coach Scariolo alla vigilia della gara

Ci aspetta un’altra grande sfida, Venezia è una buona squadra, con talento ed esperienza, organizzata e ben allenata. Sono in ottima forma, stanno crescendo di settimana in settimana dopo un inizio di alti e bassi. Hanno buoni giocatori in roster, possono mettere in difficoltà la nostra difesa e sono anche ben organizzati difensivamente. Possono alternare sia la difesa a uomo che quella a zona. Dovremo essere pronti a giocare per tutti i 40′, questo è il nostro limite attuale: aumentare i minuti positivi e ridurre quelli negativi. Questo sarà il nostro obiettivo principale per la gara di domani”.

Agli ordini dei Sigg. Leandro Lezcano, Igor Dragojevic e Huseyin Celik si gioca alla Segafredo Arena Martedì 16 novembre alle 20:30, con diretta su Sky Sport Arena ed Eleven Sports.


Mario Corticelli (©BasketCity.net)

Luca Cocchi (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts