30 Giugno, 2022

EuroCup 2021-22 Top & Flop:
Virtus Bologna-JL Bourg en Bresse

EuroCup 2021-22 Top & Flop: <br>Virtus Bologna-JL Bourg en Bresse

Nella 9ª giornata di EuroCup giocata questa sera alla Segafredo Arena, la Virtus Segafredo Bologna batte i francesi del Mincidelice JL Bourg en Bresse in un match tirato fino all’ultimo, per quello che è stato il Girone B di Regular Season. Andiamo allora a vedere chi ha brillato di più e chi meno…

TOP

Isai Cordinier
Sia nel primo che nel secondo tempo è l’energia che sveglia i compagni e lancia i recuperi. 2 volte sotto di 6 ci prova lui a recuperare, missione compiuta in 23’ intensi.

Mam Jaiteh
Come il connazionale infila una sostanziosa prova contro i “suoi” fratelli francesi. 15 punti con un 6/8 pregevole, a cui aggiunge 8 rimbalzi, provvidenziali i 4 offensivi. +10 di +/- e 25 di val. migliore di serata.

Kyle Weems
Al rientro parte silente dalla panchina, poi firma le giocate più preziose con punti fondamentali nel finale (10 negli ultimi 10’). Miglior marcatore e il più impiegato.


FLOP

Jakaar Sampson
Con lui dietro si paga dazio in maniera automatica, tanto che Scariolo nel finale lo dimentica in panchina. Non presente a rimbalzo, davanti trova gioco solo in spazi larghi, Tex e Jaiteh fanno ad oggi un altro mestiere. -8 di +/-.

Palle perse
Ci fosse la fantasia artistica di Milos a lanciare caramelle incomprensibile a noi umani, ci potrebbe stare, ma 16 perse di cui 6 negli ultimi decisivi 10’ son sembrate troppe.

Difesa dall’arco
Scariolo aveva fatto notare come i francesi fossero i migliori tiratori dall’arco dell’Eurocup (dopo le V nere, vabbè), le contromosse ci sono e in più momenti si vedono, ma a lungo questa attenzione scompare, concedendo il 48% al tiro e subendo 12 triple da 8 giocatori diveri.


Luca Cocchi (BasketCity.net)

About The Author

Related posts