04 Dicembre, 2022

EuroLeague 2022-23 preview:
Panathinaikos Athens-Virtus Bologna

EuroLeague 2022-23 preview: <br>Panathinaikos Athens-Virtus Bologna
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Trasferta dal “sapore antico” per la Virtus, che andrà in scena in uno dei campi più affascinanti (e caldi…) di tutta Europa, l’Oaka di Atene, a casa del Panathinaikos.

Il ricordo va all’amarissimo 6 Maggio 2022, data in cui la Virtus targata Kinder perse la finale contro i greci guidati dal sontuoso Bodiroga. Un risultato peggiorato dal fatto che ci si trovasse a Casalecchio, allora casa Virtus.

Concentrandoci sul presente (che è meglio, si spera), la Virtus cerca di fare punti per rimanere attaccata al gruppo delle prime 8. Ora è nona, alla pari sia di Partizan e Baskonia (settima ed ottava) che di Maccabi e Valencia (decima e undicesima), mentre il Panathinaikos è ultimo con 4 punti, al pari di Bayern e Stella Rossa.

Quanto sopra non deve fare ingannare, in quanto i Greens di Atene sono una squadra costruita per altre ambizioni, cui è stato recentemente aggiunto Dwayne Bacon, oltre al Mateusz Ponitka transitato a Reggio Emilia solo per pochi attimi.

Aggiungiamoci poi una condizione non perfetta (eufemismo) della Segafredo, che manca sicuramente di Shengeila (ahinoi da rivalutare anche per la gara con l’Efes, se non oltre) ed ha in forte dubbio Ojeleye.

Così la presenta Coach Sergio Scariolo

Giocando fuori casa in un campo difficile come l’Oaka, nella gara di domani dovremo mostrare grande personalità, controllo dei nervi, carattere e freddezza. Affrontiamo una squadra atletica, ben allenata, disciplinata e composta da giocatori di grande talento. Da parte nostra abbiamo fatto dei progressi, stiamo crescendo ma non possiamo rilassarci neanche per un secondo, perchè sappiamo bene quanto sia difficile vincere le partite in Eurolega e contro qualunque avversario, specialmente in trasferta. Vogliamo confermare i miglioramenti in termini di durata della nostra concentrazione, dovremo essere duri contro una squadra molto forte a rimbalzo, con una grande transizione e dovremo sicuramente avere un numero di giocatori, il più possibile vicino al totale di quelli che giocheranno, capaci di produrre cose in attacco e in difesa. Qualora lo staff sanitario ci dia l’ok, recupereremo il giorno della partita Ojeleye, mentre non sarà sicuramente della gara Shengelia e il suo recupero non avverrà in tempi brevissimi”.

Anche le parole di Kyle Weems alla vigilia della sfida all’Oaka

Torniamo a giocare in Eurolega contro una squadra che onestamente è migliore di quello che dice la classifica: hanno giocatori che stanno migliorando in Europa e hanno aggiunto Bacon che può segnare in tanti modi, così come Williams. Noi dobbiamo ridurre le palle perse, limitare le loro transizioni ed evitare i canestri facili: per fare questo dobbiamo stare bene insieme in difesa e in attacco condividere bene il pallone per avere chance di vittoria”.

Si gioca Mercoledì 23 novembre, ore 20.00, al Oaka Altion (Atene).
Arbitri: Matej Boltauzer, Benjamin Jimenez, Rain Peerandi


Francesco Rizzoli (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts