25 Giugno, 2024

EuroLeague 2022-23 preview:
Virtus Bologna-Maccabi Tel Aviv B.C.

EuroLeague 2022-23 preview: <br>Virtus Bologna-Maccabi Tel Aviv B.C.
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Nemmeno il tempo di festeggiare la vittoria contro la VL Pesaro nella 23ª giornata di Serie A, che ci si rituffa immediatamente in quello che è l’ultimo back to back stagionale della Turkish Airlines Euroleague 2022/23 dove in questo turno la Virtus Segafredo Bologna, sarà impegnata nella trasferta alla Yad-Eliyahu Arena Tel Aviv (Israele), per sfidare il Maccabi Playtika Tel Aviv.

Sesta posizione in classifica col 56,7% di vittorie (17 vinte/13 perse) per i ragazzi di coach Oded Kattash, i gialloblù mettono a segno una media di 82,6 punti partita subendone una media di 81,4, tirano dal pitturato col 54,4% e col 34,7 dall’arco, catturano 35 rimbalzi (12,3 in attacco e 22,7 in difesa), distribuiscono 15,3 assist, rubano 6,8 palle a partita.

I padroni di casa stanno passando un buon momento, nelle ultime cinque giornate hanno totalizzato cinque vittorie, rispettivamente nel 26° turno contro l’AS Monaco fuori casa (86-67), nel 27° in casa contro il Fener (78-74), nel 28° fuori casa contro l’Efes (64-86), nel 29° in casa contro Baskonia 93-79 e infine nel 30° contro l’ASVEL Villeurbanne (67-85). Il Maccabi ha scalato così la classifica che li vedeva dopo l’ultima sconfitta subita arrivata nella 24ª giornata (9/2/2023) nel match in casa contro la Stella Rossa di Belgrado (86-89) in decima posizione.

I bianconeri devono trovare energie e motivazioni per chiudere al meglio questa stagione, cercando di arrivare più in alto possibile, ma ancora una volta la Virtus dovrà fare i conti con le assenze; saranno infatti ancora fermi ai box Cordinier, Pajola e Teodosic.

Così all’andata

Nel 14° turno, giocato il 16 dicembre 2022, i bianconeri vinsero alla Segafredo Arena col risultato di 78-73.


Virtus Segafredo Bologna-Maccabi Playtika Tel Aviv / Il racconto della partita


Virtus Segafredo Bologna-Maccabi Playtika Tel Aviv / I top & flop


Le parole di Coach Scariolo alla vigilia della trasferta in Israele

Il Maccabi sta giocando molto bene nelle ultime gare, sta provando e sta riuscendo a confermare un valido e sicuro posto nei playoff.

Hanno nelle guardie il loro punto di forza, di certo con Brown e Baldwin, sono i loro giocatori principali, anche DiBartolomeo, Hilliard dalla panchina che consente di avere efficienza extra, Colson, una delle migliori ala piccola della competizione, e un ottimo reparto lunghi dal punto di visto della fisicità e dell’energia, ad iniziare da Nebo che è uno dei centri fisicamente più dominante dell’Euroleague.

Ci siamo preparati al meglio per quella che sarà l’atmosfera che io conosco bene, mentre diversi dei miei giocatori non hanno mai giocato alla Yad-Eliyahu Arena.

Siamo pronti per andare là e provare a giocare la migliore gara possibile, nonostante diversi giocatori out per infortunio, con dignità e desiderio di competere contro una delle squadra più atletiche di Euroleague”.

Il prepartita di Iffe Lundberg

Sarà una partita dura sicuramente, non so sinceramente in quanti della nostra squadra abbiano già giocato in quella arena ma è sicuramente uno degli ambienti più difficili in cui abbia giocato, i tifosi sono davvero vicini al gioco. Siamo consapevoli delle loro qualità, soprattutto da parte delle loro guardie, dovremo stare molto attenti a loro e seguire il piano partita del nostro coach. Bisognerà giocare in maniera dura ma insieme per provare a vincere”.

Palla a due alle ore 18.00 alla Menora Mivtachim Arena di Tel-Aviv con dirette televisive su Sky Sport in streaming su Eleven Sports ed Euroleague.TV, infine radiofonica su Radio Nettuno Bologna Uno. Arbitreranno l’incontro Ilija Belosevic, Emilio Perez e Maxime Boubert.


Luca Cocchi (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts