27 Febbraio, 2024

EuroLeague 2023/24: coach Banchi e Smith pre AS Monaco-Virtus Bologna

EuroLeague 2023/24: coach Banchi e Smith  pre AS Monaco-Virtus Bologna
Photo Credit To Matteo Marchi / Ciamillo / Virtus Segafredo Bologna

Le parole di coach Luca Banchi e Jaleen Smith pre match AS Monaco-Virtus Segafredo Bologna, match che si giocherà domani con palla a due ore 19.00 alla Salle Gaston Medecin (Monaco).

Le parole di Coach Banchi alla vigilia della trasferta monegasca

La prima trasferta di Eurolega ci riserva un avversario sicuramente impegnativo. Monaco è stata capace lo scorso anno di centrare le Final Four e si presenta ai nastri di partenza di questa nuova stagione con tantissime conferme a cominciare dall’allenatore, al nucleo principale della squadra, con qualche piccolo correttivo che conferma la loro ambizione di voler rimanere ai vertici assoluti sia dell’Eurolega che a livello nazionale, dove lo scorso anno sono stati capaci di centrare due trofei, sia campionato che la Coppa di Francia.

Sarà sicuramente una partita anche impegnativa dal punto di vista nervoso, entrambe le squadre nella gara di esordio hanno patito una sconfitta, ci sarà da parte di entrambe un forte desiderio di riscatto, ma soprattutto di dare impulso a questa nuova stagione. Serve una vittoria che dia consapevolezza delle potenzialità di squadre che si affacciano alla nuova stagione ancora con tante incognite, qualche assenza, qualche infortunio ed ancora un livello di preparazione che non è quello ideale.

Però io penso che servirà una gara dagli altissimi contenuti, sia tecnici che agonistici, perché queste squadre metteranno in campo tanta intensità, come si è visto anche nella gara di esordio contro Kaunas, non sembrava certo una prima partita di Eurolega quanto piuttosto già una partita a ridosso del Playoff. Sicuramente controllare il ritmo, cercare di limitare i loro grandi terminali offensivi, vincere la battaglia rimbalzo ed avere un attacco più equilibrato di quanto è successo la settimana scorsa contro Kaunas, saranno un po’ le chiavi di questa gara.

Sarà stimolante metterci in gioco con una squadra di queste potenzialità e di queste ambizioni. Ma questa è l’Eurolega e quindi in ogni gara si rinnova questo fortissimo desiderio di confrontarsi con i migliori per aspirare all’eccellenza e quindi sono convinto che la sapremo utilizzare come un’opportunità per inseguire una vittoria che, come detto, sarebbe per noi il modo migliore per prendere il ritmo di una manifestazione così impegnativa.

Un pezzo di noi ovviamente è qui, rimarrà a Bologna in questa doppia trasferta. Siamo vicini ad Achille e alla sua famiglia, ci auguriamo di vederlo al più presto con noi, vestire di nuovo la maglia della Virtus ed essere in campo a fare quello che gli riesce meglio. E’ un momento molto particolare, è stato bello averlo con noi in palestra oggi, salutare i compagni prima di questa trasferta.

C’è grandissima solidarietà come detto verso di lui, ma spero che veramente tutto si possa risolvere il più velocemente possibile e che Achille torni a giocare con la stessa e ancor più determinazione di quanto fatto fino ad adesso. L’appuntamento penso per tutti sia di qui a pochissimi giorni e che tutto si possa risolvere nel modo migliore possibile e che per la Virtus queste due trasferte possano riservare le soddisfazioni per cui stiamo lavorando”.

Le dichiarazioni di Smith alla vigilia della gara

Sono una squadra davvero talentuosa, sono arrivati alle Final Four l’anno scorso e per un quarto finale sbagliato non sono arrivati in finale. Hanno probabilmente il reparto esterni migliore dell’Eurolega con Mike James e Elie Okobo. Siamo pronti a questa sfida e vogliamo tornare in pista dopo la settimana scorsa”.


Post source : Jacopo Cavalli Area Comunicazione Virtus Segafredo Bologna (www.virtus.it)

About The Author

Related posts