08 Dicembre, 2022

Gaddy garantisce per Pittman

Gaddy garantisce per Pittman

Seattle, Londra, Bologna. Dodici ore di volo e Abdul Gaddy è tornato in città, il primo dei cinque americani della Virtus. Williams, Pittman, Ray e Odom arriveranno oggi alla spicciolata. Neanche il tempo di atterrare e il play è passato in Arcoveggio, sempre disponibile nonostante la stanchezza per il volo intercontinentale. Rispetto all’ultima volta che lo si è visto da queste parti sembra avere messo su qualche chilo di muscoli nella parte alta del corpo, sulla quale ammette di aver lavorato parecchio in estate in sala pesi.

Gaddy ha rivelato di aver avuto una minima parte nel convincere Abdul Pittman a venire a Bologna: “Lo conosco bene – ha detto il play bianconero – Avery Bradley (guardia dei Celtics) è uno dei miei migliori amici e ha giocato al college con Dexter. Nelle scorse estati ci siamo allenati spesso tutti insieme. Gli ho parlato molto di Bologna quando coach Valli mi ha detto che voleva portarlo qui e adesso per noi sarà un vero valore aggiunto. Possiamo dare la palla vicino a canestro a un giocatore che sa segnare in quelle situazioni e che verrà sicuramente raddoppiato dagli avversari aprendo spazi per noi esterni sul perimetro“.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts