26 Giugno, 2022

Game Day PO Semifinali G1, l’anteprima
del match Virtus Bologna-Derthona Tortona

Game Day PO Semifinali G1, l’anteprima <br>del match Virtus Bologna-Derthona Tortona

Reduce da 8 preziosissimi giorni di riposo, che hanno permesso al gruppo di recuperare le tantissime energie psicofisiche spese con la vittoria in EuroCup, la Virtus Segafredo Bologna si appresta a cominciare la serie di semifinale contro la Bertram Tortona.

Si è scritto molto sulla matricola piemontese, capace di eliminare la Reyer Venezia nei quarti di finale (probabilmente chiudendo un ciclo), di certo si tratta di una formazione da non sottovalutare.

La squadra di Coach Marco Ramondino è capace di grandi fiammate (e di clamorosi blackout), ma in generale gioca un basket fatto di ottime spaziature e sono temibili nel tiro da 3 punti.

Il punto debole sembra essere rappresentato sotto canestro, dove Cannon non sembra essere un backup all’altezza del titolare Cain.

In questa direzione si va verso l’esclusione di Hervey nel turnover degli stranieri, visto l’ottimo rendimento di Sampson e questo buco nel roster di Tortona.

Le buone notizie in casa Virtus sono il recupero di Teodosic e Shengelia, il primo assente in tutta la serie dei quarti di finale contro Pesaro per i postumi delle battaglie di Coppa, il secondo per una distorsione alla caviglia rimediata in gara1 contro i marchigiani.

La Virtus solida degli ultimi 3 mesi nasce in seguito alla sconfitta in semifinale di Coppa Italia proprio contro i piemontesi: la peggior prestazione della stagione sancì l’eliminazione dalla manifestazione e tutti furono spronati a dare il meglio in difesa.

Gli arrivi di Hackett e Shengelia hanno dato una grossa mano: da quel giorno la Virtus ha vinto 23 partite su 25, perdendo solo contro Lubiana in casa in EuroCup e a Sassari nell’ininfluente penultima giornata di regular season, 2 giorni dopo l’impresa di Valencia.

Le chiavi della partita saranno le solite: non permettere ai tiratori di Tortona di entrare in ritmo, attaccare Daum, pessimo difensore, sfruttare la maggior profondità del roster, anche considerando che si gioca ogni 2 giorni.

Le dichiarazioni di Coach Scariolo alla vigilia delle semifinali Playoff

La condizione fisica e mentale della squadra dovrà essere sufficiente per affrontare un impegno del genere. Ogni momento della stagione è diverso, non c’è dubbio che Tortona è una squadra che ha un tiro da tre punti che poche squadre hanno, lo usano bene e sono ben strutturati.

L’importante sarà limitare le situazioni in cui noi come squadra possiamo fare di più. Da un lato dopo Pesaro avevamo bisogno di recuperare alcuni giocatori, dall’altro a livello agonistico più lungo è il riposo più ti raffreddi. Però sono cose su cui non bisogna fare tanta filosofia: motivazione ne abbiamo, è una semifinale che potrebbe portarci a giocare un’altra finale.

L’avversario è forte e hanno fatto capire il livello competitivo con cui vogliono affrontare la serie. Sia noi che Tortona siamo migliorati difensivamente nel corso della stagione: da parte nostra sicuramente l’assenza di Teodosic e Shengelia in attacco ci ha tolto qualcosa, anche perché quando dai tanto in difesa fisiologicamente l’attacco può calare.

Ci sono momenti della partita in cui giocare in casa davanti ai nostri tifosi può aiutare: ci sono stati tanti frangenti in questa stagione in cui questo è successo e il fatto di mantenere l’imbattibilità casalinga lo dimostra”.

Agli ordini dei Sigg. Mazzoni, Baldini e Grigioni si gioca alla Segafredo Arena venerdì 27 Maggio alle 20:45, con diretta su Eurosport 2, RaiSportHD e Discovery+.


Mario Corticelli (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts