28 Febbraio, 2021

Serie A 2020-21 Top & Flop: Cantù-Virtus Bologna

Serie A 2020-21 Top & Flop: Cantù-Virtus Bologna

I migliori e peggiori del match giocato in trasferta al PalaBancoDesio dove la Virtus Segafredo Bologna esce con l’8ª vittoria esterna contro l’Acqua S. Bernardo Cantù, per quella che è stata la 16ª giornata (1ª del girone di ritorno) di Serie A UnipolSai 2020-21.

TOP

Milos Teodosic
Parte preciso al tiro, e così procede per tutta la serata (2/4 4/6), quando gli viene affibbiato un antisportivo reagisce facendo di tutto, un piacere per qualsiasi amante del basket (magari non canturino…). 27 di val. con 12 splendidi assist.

Julian Gamble
Partenza al piccolo trotto, pure stoppato, poi si prende il pitturato infilando di tutto, a quel punto pure i liberi sono dolci. Al suo massimo di punti (25) e valutazione (30) nel campionato, tenendo gli avversari lontani dall’area.

Stefano Markovic
Si può essere fondamentali tirando una sola volta (mettendola) in 27’ e finire con 19 di val.? Certo se sai sempre come guidare, difendi alla morte, ispiri chiunque e non sbagli mai una scelta.


FLOP

Marco Belinelli
Il tiro non va, non trova gli spazi per le sue giocate e s’innervosisce mandando fuori giri l’attacco, con gli avversari che ne approfittano per rientrare da -14 a -6. Anche dietro, tanti salti su finte che sbilanciano i suoi. 0/5 dall’arco.

Awudu Abass
Il ritorno a casa è premiato dal coach col quintetto, non ne approfitta, poche iniziative e poca determinazione, qualcosa nel finale dietro la mostra ma è un po’ poco date le aspettative. Chiude con 0 di val.

Jaazel Johnson
Si accosta alla partita con medie ottime e come motorino ideale per lanciare i suoi, ne esce fortemente ridimensionato, 1/8 dal campo, salvato dalla buona prova di Gaines che ne mette 24, tirando però 15 volte, certificando così come sia ideale per questo contesto.


A cura di Luca Cocchi

About The Author

Related posts