05 Dicembre, 2021

Serie A 2021-22 Top & Flop
Trento-Virtus Bologna

Serie A 2021-22 Top & Flop <br>Trento-Virtus Bologna

Riparte la nuova stagione e la Virtus Segafredo Bologna, che ha debuttato in trasferta, esce dalla BLM Arena di Trento contro la Dolomiti Energia Trentino con una vittoria, per quella che è stata la 1ª giornata di campionato Serie A UnipolSai.

TOP

Kevin Hervey
Il basket è cosa semplice, prendi palla, tiri e fai canestro (9/12), serve altro? Se non è chiaro ci pensa il n° 8 a chiarirlo. Lui lo fa in avvio, quando la partita è da farsi, sul +20 son bravi in tanti.

Giro di palla
Al di là del numero elevato di assist (24), piace la facilità con cui la Virtus fa girare il pallone, raramente fermo, figlio di un attacco che chiede sempre ai giocatori di muoversi con tagli a non finire.

Lunghi
Nonostante l’assenza del centro titolare, i restanti dominano sia a rimbalzo, sia a livello di punti, sia come impatto. Ottime le prestazione di Jaiteh, Tessitori e Alibegovic, di Hervey avevamo detto. Dei 4, nessuno con meno di 5 rimbalzi.


FLOP

Infortunio ad Abass
Non bastavano i danni già caduti sulla Virtus che si aggiunge quella all’ex Cantù in un periodo di grande spolvero. Un contropiede con contatto falloso per un’uscita a braccia sorretto dai compagni, da rivalutare, ma che non sia qualcosa da poco pare scritto.

Difesa Trento
Lele, abbiamo un problema! La Virtus pasteggia appena alza la voce, la difesa dei padroni di casa non regge nulla, c’è da lavorare, prendere un centello in casa non è mai un buon segnale per la stagione.

Triple subite
Cambia il manico, non cambia il difetto di più facile visione che ha contraddistinto la scorsa stagione, le triple incassate. Trento prova a stare in partita con le bombe, chiude a 12/25, buona media e buon numero, anche se mai utile a incutere timori alla Segafredo.


Luca Cocchi (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts