23 Giugno, 2024

Serie A 2023/24 Quarti Playoff G3:
la Virtus non approfitta del match ball. Gara 3 va a Tortona

Serie A 2023/24 Quarti Playoff G3: <br>la Virtus non approfitta del match ball. Gara 3 va a Tortona
Photo Credit To Matteo Marchi / Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Per la prima volta da quando è ritornata ai playoff, la Virtus cede una partita nei quarti di finale. Lo fa di fronte ad una Tortona che rivede canestri giganteschi dall’arco (15), soprattutto in avvio e nei momenti cruciali dell’ultimo quarto. Per i bianconeri tanta fatica nello stesso fondamentale (6/26), senza Lundberg e con un Belinelli dalle polveri bagnatissime, se non è stato sprofondo è grazie ai rimbalzi, soprattutto quelli offensivi (17) e per i molteplici liberi guadagnati andando con insistenza al ferro (23/29). Ma non è bastato, sotto 40’ su 40’ senza mai pescare la giocata definitiva nei momenti dei riavvicinamenti, scialati per propri errori, perse, falli offensivi e tiri costruiti senza pazienza, quella che aveva permesso i rientri. Oltre 90 punti subiti, un dato non sanabile senza l’attaccante più creativo (Lundberg) e con Belinelli non nelle condizioni da MVP di campionato. Gli sprazzi di Cordinier son stati interrotti dai falli, mentre Lomazs ha dimostrato come Lundberg sia tutt’altra cosa. In crescita Zizic ma è scoparso Mickey, bene Abass e utile Polonara, ma nessuno decisivo. Ora occorrerà resettare velocemente e ritrovare la forma migliore di più giocatori, gara4 è imminente, già sabato.


Banchi replica il quintetto delle prime 2, tenendo il rientrante Shengelia di rincorsa, WDR va con Weems al posto di Zerini per un quintetto piccolo e perimetrale. Spara dritto in avvio Tortona e vola a +9, la rimonta si spegne sul tecnico a Cordinier che lo porta a sedersi con 2 falli. Le irreali medie dall’arco scavano il solco mentre l’attacco Segafredo balbetta e c’è il doppiaggio prima di fine quarto, il disastro prosegue fino alla prima sirena, -12 con un imbarazzante 3/16 al tiro quando di là, tolta la lacrima finale sono 6/8 da 3. Salvano le gite in lunetta, ben 11, per il resto notte fonda con tutti i 10 passati per il parquet.
Si vedono Shengelia e Lomazs, solo danni per il lettone, mentre Toko giostra da 5 cadendo in 2 falli in 2’. Banchi prova il quintetto piccolo, Zizic e 4 esterni, c’è più fluidità ma si paga dietro, reggendo grazie ai numerosi rimbalzi offensivi. Il -5 illude, si sbagliano triple che avrebbero chiuso il divario, Dowe fa pagare il tutto a caro prezzo, -9 buttando in poco tempo quanto di buono visto. 1/12 da 3, già non sprofondare è un successo, mentre in difesa le contromisure dall’arco son scattate (Bertram 0/5 nel quarto), in un primo tempo sostenuti da Abass e Hackett.
Un’altra faccia, un altro Shengelia, la Virtus torna a contatto, perse di Mickey ridanno fiato ai padroni di casa, il -1 scivola via, -9 a metà quarto. Con pazienza c’è il -3, ma manca lucidità e Tortona tiene il vantaggio, -6 all’ultima pausa. Virtus più dentro la partita, ma banali dimenticanze tra perse e rotazioni difensive errate non permettono il riaggancio.
Le polveri bagnate di Belinelli son pagate a caro prezzo, Strautins lo infila e son di nuovo 9 le distanze da recuperare, l’intensità è calante e la partita scivola via a -13. Non si sbraga, ma Baldasso segna anche dagli spogliatoi e la partita resta sempre sulle vie piemontesi. Nel finale un contatto molto sporco di Radosevic su Cordinier non porta danni al francese, unica nota positive nella negatività di una serata storta, che si spera sia l’eccezione nella serie che si allunga.

Prossima partita sarà sabato ore 20:00 (da confermare), gara4 a Tortona, diretta DMax, streaming DAZN e RadioNettunoBolognaUno.

Il tabellino

Bertram Derthona Tortona-Virtus Segafredo Bologna 91-81 
(27-15 43-34 60-54)
Bertram Derthona Tortona: Zerini, Ross 8, Dowe 9, Candi 5, Tavernelli, Errica, Strautins 11, Baldasso 17, Kamagate 10, Obasohan 13, Weems 11, Radosevic 7. All. De Raffaele.
Virtus Segafredo Bologna: Cordinier 14, Belinelli 9, Pajola 2, Mascolo n.e. Lomazs 3, Shengelia 6, Hackett 14, Mickey 5, Polonara 7, Zizic 9, Dunston 2, Abass 10. All. Banchi.
Arbitri: R. Begnis, G. Giovannetti, G. Dori.


Post source : Luca Cocchi (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts