18 Luglio, 2024

SIG Strasbourg-Virtus Bologna, Top & Flop del match

SIG Strasbourg-Virtus Bologna, Top & Flop del match

I migliori e peggiori del match giocato nella trasferta in Francia (Rhénus Sport), dalla Segafredo Virtus Bologna contro il SIG Strasbourg, finita con una sconfitta dei bianconeri col risultato di 83-80, per quella che è stata la 13. giornata (sesta di ritorno) della fase a gironi di Basketball Champions League.

TOP

Mardy Collins
Reduce da un infortunio (da qui molti dei guai dei transalpini) è il vero padrone della contesa, segna, prende rimbalzi e si elegge a faro nei momenti difficili. Migliore in valutazione di giornata, giocando al suo ritmo dimostra di poter ancora far la differenza.

Yannik Moreira
Asfaltato a rimbalzo, è anche l’unico che riesce a contenderla alle lunghe leve di Fall, levandogli vari palloni ed elevandosi pure a riferimento offensivo. Lasciato troppo spesso solo nel pitturato a chiudere le incursioni degli esterni avversari.

Mike Green
Non ha cifre rutilanti, ma è chirurgico nel mettere chiunque in ritmo, a volte forza entrate per comodi tap-in di Fall, che dovrà pagargli da bere per molti dei 7 rimbalzi offensivi (oltre ai 10 difensivi). 7 assist veri, difesa e furbizia quando serviva
.


FLOP

Tony Taylor
Perde il confronto col “vecchio” dirimpettaio, esce per falli, e quando avviene la Virtus non vince mai. Prima male, senza luci e con mira storta (2/11).

Kelvin Martin
Si mette su Collins ma non trova una diga adeguata, quando battuto cade più volte in falli evitabili, davanti in pratica non pervenuto, il tanto dato al rientro pare scontarlo con meno energie e poca lucidità.

Rimbalzi
OK che i centimetri e le lunghe leve di Fall sono inarrivabili, ma si è subito da tutta Strasburgo, non certo in grande spolvero fisicamente. Più un problema mentale o una difficoltà nel chiudere i piccoli francesi che costringe i lunghi a coperture tali da non poter mai eseguire un tagliafuori corretto?.


A cura di Luca Cocchi

About The Author

Related posts