18 Maggio, 2022

Valli: “A Milano con la giusta mentalità”

Valli: “A Milano con la giusta mentalità”

In vista della sfida contro la prima della classe, un Giorgio Valli (foto Serra/Virtus Pallacanestro) positivo racconta la settimana di allenamenti in casa Virtus. “Abbiamo fatto una buona settimana, abbiamo lavorato molto bene. Dopo due giorni di riposo la squadra si è messa al lavoro con un’ottima mentalità. Abbiamo avuto qualche problema con Valerio che in allenamento ha ricevuto un colpo all’occhio e con Reddic che ha ancora dolori alla schiena. La squadra vuole giocarsela, le possibilità sono poche ma andiamo lì per fare la nostra partita”.

Quello che esige coach Valli è un gioco di squadra, contro una Milano che metterà tanta fisicità per tutti i 40’. “Dobbiamo giocare di squadra, contro le individualità di Milano. Ci sta che abbiano perso qualche partita in questo periodo, ma è successo perché hanno sbagliato molti canestri da fuori. Inutile sottolineare il loro potenziale clamoroso. Noi guardiamo in casa nostra, sarà una partita molto atletica e molto fisica, giocheremo contro una squadra da Eurolega. Giocare con Milano è psicologicamente più facile, ma fisicamente e come esperienza la bilancia pende a loro favore. Sul piano tattico punteremo a togliere i riferimenti a Samuels, dovremo evitare il più possibile le palle perse e passarci la palla. Un conto è dirlo e un conto è riuscire a farlo. Non vorrò vedere una pallacanestro vecchia, di individualità: meglio perdere di 30 punti ma giocando di squadra che perdere di 8 giocando da soli. È un bel test, da qua in avanti se giochi di squadra vinci le partite importanti, sennò vai a casa. C’e voglia di fare bene, la squadra è in crescita anche in questo finale di campionato, abbiamo tutti la piena consapevolezza di non voler buttare via quanto di buono fatto fino ad ora”.

Francesca Barbieri

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts