05 Dicembre, 2021

Valli: “Serviranno tutti i miei 10 uomini”

Valli: “Serviranno tutti i miei 10 uomini”

Altra sfida a una capolista per la Virtus. Dopo Venezia, alla Unipol Arena arriverà Reggio Emilia in un derby che presenterà un ottimo colpo d’occhio sulle tribune. A Reggio sono andati esauriti in prevendita i 550 biglietti messi a disposizione degli ospiti e domani pomeriggio ci sarà comunque una biglietteria della Unipol Arena dedicata a loro. Sul campo, la Granarolo cercherà il riscatto dopo due sconfitte consecutive, ma servirà una partita perfetta.

ENERGIA – “Ho spiegato che vincerà chi avrà più aggressività difensiva, dovremo dare il 101% – sottolinea coach Giorgio Valli (foto Serra/Virtus Pallacanestro) – Non bisogna avere problemi o paure, serviranno un po’ di sfrontatezza ed energia fisica. Non possiamo competere come talento, quindi dobbiamo farlo come voglia di vincere ed energia. Avrò bisogno e mi dovrò fidare di tutti i miei 10 giocatori, questa non è una partita che si può vincere giocando in 6 o 7“.

ALTERNATIVE – Valli avrà bisogno di giocatori che producano anche offensivamente. A Brindisi è mancata un’alternativa perimetrale a Ray, dovrà fare un passo avanti Hazell ma non solo: “Noi non possiamo prescindere da Simone Fontecchio. A posteriori, averlo tolto insieme a White per tutto il secondo quarto a Brindisi quando avevano due falli li ha fatti uscire di partita. Sarà meglio rischiare che commettano il terzo fallo, ma evitare che perdano il ritmo“.

PERCENTUALI – Anche numericamente la sfida pende tutta dalla parte di Reggio Emilia. Le statistiche premiano la squadra di Menetti, la Virtus fa grande fatica soprattutto nel tiro da due, dove è ultima con il 44,4%. “Vicino a canestro siamo leggeri e un po’ inesperti, per questo ho insistito molto con Gaddy e Imbrò affinché spingano di più il contropiede per cercare di alzare le percentuali con canestri facili. C’è il rischio che aumentino le palle perse alzando il ritmo, ma ne vale la pena. Se tiri abbondantemente sotto il 5o% è difficile vincere le partite“.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts