24 Maggio, 2022

Virtus, amichevole con rissa

Virtus, amichevole con rissa

Spinte, mani addosso e pugni mulinati, ma fortunatamente non a bersaglio. Si scalda così il finale dell’amichevole di Cento fra Virtus e Mantova, vinta dalla squadra di Giorgio Valli 90-83. Okaro White e Aristide Landi, lungo di proprietà bianconera e in prestito alla squadra lombarda, vengono a contatto in una situazione di rimbalzo su tiro libero a 2’42” dalla sirena. Landi spintona White, che reagisce e ricambia. Si innesca quindi la rissa, arrivano in tanti, anche il play Maccaferri di Mantova, ex San Lazzaro, pronto a farsi giustizia da solo contro White. Mani addosso e pugno dell’americano che, fortunatamente per Maccaferri, non va a bersaglio. In pochi minuti torna la calma, White e Landi finiscono in panchina espulsi, ma alla sirena tutti i giocatori si salutano senza problemi a centrocampo.

La partita ha visto una Virtus a corrente alterna, a tratti distratta e lenta e in altri frangenti molto intensa e aggressiva in difesa. Valli ha dato spazio a tutti i suoi uomini, Reddic è stato il miglior realizzatore con 15 punti, White ne ha aggiunti 14. Per Mantova i migliori sono Maccaferri e Gaddefors con 21 punti a testa. Lo svedese è tra l’altro nel mirino del Laboral Kutxa, alla ricerca di un sostituto per l’infortunato Bertans.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts