25 Giugno, 2022

Virtus attenta, Ferrara è il miglior attacco del Girone…

Virtus attenta, Ferrara è il miglior attacco del Girone…
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro Bologna

Settimana tranquilla in casa Virtus nonostante la prima sconfitta stagionale i ragazzi di coach Ramagli hanno lavorato in palestra visionando il video della partita giocata con Ravenna martedì e sucessivamente preparando poi il match che li attende domenica in trasferta.

Non ci sarà Klaudio Ndoja che nelle sedute di allenamento di questa settimana ha differenziato il suo lavoro in palestra per recuperare dalla distorsione rimediata ormai tre settimane fa in allenamento. Dopo aver saltato le prime due giornate, l’italo-albanese pare comunque destinato a non far parte del gruppo e essere della partita.

I bianconeri cercheranno quindi di mettersi alle spalle una sconfitta derivata dalla scarsa intensità difensiva e dalla bassissima percentuale dal tiro da tre che l’ha colpita contro i romagnoli (2 su 18) nella domenica passata tenendo ben presente che nel prossimo impegno la chiave sarà proprio la fase difensiva.

Domenica scorsa è mancata anche la panchina, se si guarda infatti ai punti arrivati si nota che oltre ai quintetto, solo Michelori (11) e Spizzichini (1) hanno messo a segno un totale di 12 punti, è mancato l’apporto dei più giovani.

Nella trasferta che attende i bianconeri sarà molto interessante lo scontro che vedrà il primo attacco del Girone Est che è appunto Ferrara con 341 punti e 85,25 di media, scontrarsi contro la quarta miglior difesa della Virtus con 284 punti subìti e 71 di media.
Dall’altra parte troveremo il terzo miglior attacco della Virtus con 324 punti e 81 di media, scontrarsi con la terz’ultima difesa del campionato di Ferrara con 324 punti subìti e 81 di media.

Ferrara vincente nelle ultime due giornate

I ragazzi di Antonio (Toni) Trullo alla quarta giornata di regular season hanno perso le prime due partite di campionato (Forlì fuori casa 73-72 e Chieti in casa 72-84) e vinto le ultime due (Roseto in casa 95-72 e Mantova fuori casa 102-95) stazionando in classifica a 4 punti. Gli estensi sono al primo posto nella classifica dei punti totali realizzati con 341 (85,25 di media) e al terzo posto insieme a Imola per punti subìti 324 (81).

I bianco-azzurri si presenteranno al completo, ci sarà infatti anche l’ex Agrigento Terrence Terrell Roderick Jr. Il ragazzo di Filadelfia sanzionato con due giornate dalla disciplinare martedì scorso, dopo il ricorso fatto dalla società estense giovedì si è visto la pena ridotta a una giornata, la guardia americana sarà regolarmnete in campo in virtù della possibilità del pagamento di un’ammenda.
La guardia americana ha realizzato una media di 15,5 punti con 6,25 rimbalzi, 2,5 palle recuperate (migliore del Girone Est) e 2,75 assist.

L’altro americano in forza alla Bondi Ferrara è Laurence Bowers, ala/centro di 203 e 103 kg di Memphis arrivato da Capo d’Orlando che gira con 21,25 punti di media a partita con 8 rimbalzi e 1,75 assist).

La Bondi Ferrara hanno nel roster due oriundi: il primo è l’ex Roserto play/guardia italo-cubano Yankiel Moreno per lui fin qui 10,75 punti a partita, 3,75 rimbalzi e 7 assist top nella classifica del Girone Est; il secondo è il play Matías Ibarra di nazionalità italo-argentina già a Ferrara la scorsa stagione, per lui 2,5 punti di media, 1 rimbalzo e 1 assist.

Passando agli italiani quella di domenica sarà una partita sicuramente sentita per Riccardo Cortese con trascorsi nelle giovanili della Effe (dove ha poi giocato nelle stagioni 2003-2005 e 2007-2008) di Cento di Ferrara. L’ala piccola è il più presente dei suoi e del Girone Est con una media di 37,3 minuti giocati a partita, è il più prolifico nella media rimbalzi difensivi con 7,8,  e 15,75 punti realizzati, 8,25 rimbalzi e 2,5 assist.

Francesco Pellegrino, ex Dinamo Sassari passato poi a Basket Barcellona (Serie B), è un centro da 11,25 punti media partita e 6,5 rimbalzi; Mattia Soloperto centro di Portomaggiore cresciuto anche lui nelle giovanili Fortitudo (in cui ha poi giocato nella stagione 1999-2000 e 2001), per lui fino ad ora 4,5 punti partita e 5,25 rimbalzi; infine il giovane Martino Mastellari, bolognese guardia classe 1996, considerato ottimo prospetto e cresciuto nelle giovanili della Fortitudo che fin qui ha messo a segno 5 punti di media.

Il roster viene completato con altri due innesti del vivaio Francesco Ardizzoni classe 1996 esterno di 198 cm, Nicola Mastrangelo classe 1998 play-guardia di 192 cm e infine Riccardo Zani classe 1997 ala di 196 cm. che ha militato nelle giovanili della Virtus Bologna nella stagione 2013-14.

Note

Virtus: Settimana difficile per Klaudio Ndoja, che fino alla seduta di giovedì pomeriggio ha svolto lavoro differenziato e non ha potuto unirsi al gruppo. Da valutare in queste ultimi giorni di lavoro se potrà essere a disposizione del coach. Ex di turno: Virtus Segafredo ha in prima squadra due ex di Ferrara: sono Klaudio Ndoja (che giocò nella città estense nel 2010-11) e Gabriele Spizzichini (dal 2012 al 2014).
Ferrara: A livello di roster, tutti disponibili per coach Trullo, che recupera Roderick, al quale è stata ridotta la squalifica che inizialmente era di due giornate. Ciò consente quindi la commutazione della squalifica in ammenda.

Media

Virtus: Ore 18:00 Diretta TRC Sport, emittente ufficiale della Virtus Segafredo, trasmetterà la partita in diretta sul canale 185 del digitale terrestre, telecronista Luca Muleo e streaming su LNP TV Pass.
La diretta radiofonica sarà trasmessa sulle frequenze di Radio Bologna Uno, 89.8 Fm, e digitale terrestre canali radio in tutta l’Emilia Romagna. Radiocronista Alessandro Mossini, commento tecnico di Paolo Di Domizio, bordocampista Gabriele Platania.

About The Author

Related posts