18 Luglio, 2024

Virtus, il preview del match contro il Besiktas

Virtus, il preview del match contro il Besiktas
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Altro giro, altro (si spera) regalo: mercoledì alle 20.30 il Paladozza riaprirà i battenti per accogliere i turchi del Besiktas, sconfitti di misura a Istanbul il 7 novembre scorso in un match che ha visto entrambe le formazioni sfondare quota novanta (90-94 il risultato finale) con il 53,6% di realizzazioni dal campo.

Coach Sacripanti ha definito il gruppo di Dusko Ivanovic “una squadra di campioni” e si aspetta dai suoi una prestazione all’altezza dell’avversario e delle ultime partite, così da mettere un sigillo sul primato del girone D.

In effetti l’exploit del Besiktas sul palcoscenico europeo è tutt’altro che deludente: con 6 vittorie e 5 sconfitte a referto e 17 punti in saccoccia si è piazzato in terza posizione a pari punti con il SIG Strasburgo e il Filou Ostenda. Neanche a dirlo il Besiktas confida in un trionfo in quel di Bologna che, in caso di sconfitta delle sue dirette concorrenti, gli consentirebbe di rimanere medaglia di bronzo in solitaria.

Il quintetto turco in campo per la palla a due sarà formato dall’ex Avellino Jason Rich, tiratore da tenere sempre nel mirino, Phil Pressey, Robin Benzing, Erkan Veyseloglu e Ivan Buva.

Nel roster a disposizione di coach Ivanovic anche l’americano Kyle Gibson, guardia tiratrice che all’andata segnò 22 punti. Allora la Virtus chiuse i giochi con quattro dei suoi in doppia cifra: 21 punti di Tony Taylor, 16 di Aradori, Qvale e Punter entrambi a quota 15.

L’auspicio di coach Sacripanti e dei tifosi è quello di assistere ad una performance balistica simile anche mercoledì sera, con un Punter dalla mano calda come domenica contro Trieste (4/4 da tre nel terzo quarto e un bottino finale di 23 punti), il Taylor delle migliori occasioni e l’Aradori cecchino senza pietà che ci ha abituato a ben altre prestazioni rispetto a quelle ben più misere delle ultime gare.

Sotto canestro sarà il consueto valzer tra Moreira, Kravic (ottimi entrambi in campionato) e Qvale che Sacripanti schiera solo in occasione degli incontri europei e che sta lavorando per ritrovare la condizione ottimale. In difesa l’indispensabile Martin dovrà come sempre “guidare” la squadra e farne una compagine solida, in grado di rendere dura la vita degli avversari in attacco.

Nell’ambito dell’iniziativa “Le Notti d’Europa”, in occasione del match contro il Besiktas, potranno beneficiare della promozione tutti i residenti della regione Emilia-Romagna che potranno acquistare i biglietti in Gradinata Nannetti al prezzo di 10€.

Appuntamento dunque per mercoledì alle 20.30 con diretta del match su Eurosport e RAI Sport.

Chiara Bugamelli

About The Author

Related posts