12 Luglio, 2024

Virtus, il preview del match contro l’Olimpia Milano

Virtus, il preview del match contro l’Olimpia Milano
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Reduce dalla prima battuta d’arresto europea sul parquet del Paladozza, la Virtus ha già pronta la valigia per la trasferta di Milano.

Ad attendere il gruppo bianconero, un’Olimpia tornata alla vittoria in Eurolega contro lo Zalgiris, ma con la batosta brindisina di campionato ancora sullo stomaco (101-92), a dimostrazione che anche l’Invincibile Armata di Pianigiani è umana e come tale fallibile.

A parziale giustificazione degli ospiti meneghini una serie di infortuni e defezioni che hanno pesato su un gruppo fiaccato dalla massima competizione europea e che anche domenica non consentiranno a Nedovic, Tarczewski e Cinciarini di essere della partita.

Alle Vu Nere appare chiaro che l’avversario è di spessore e che occorre riproporre la gagliarda prestazione della seconda giornata, dove Punter, Taylor e Qvale raggiunsero la doppia cifra e il resto della compagnia riuscì a tenere testa all’Armani – trascinata dal capocannoniere dell’Eurolega James, dal suo sodale Nedovic e con un pezzo da novanta in area come Gudaitis.

È altresì evidente che l’atteggiamento portato sul parquet mercoledì contro il Besiktas – fatta eccezione per la fiammata d’orgoglio dell’ultima frazione di gioco – è da rivedere, anche perché al Mediolanum Forum si affronterà la squadra leader del campionato per punti realizzati (90,7).

Contro delle bocche da fuoco come Bertans, Micov e il solito James, le mani dovranno essere calde, evitando di replicare il misero 5/26 dall’arco messo a referto nella serata di BCL, dato ancor più mortificante se si considera che la Segafredo è la squadra medaglia di bronzo per triple segnate con 37,1 (pari con Torino e Milano).

Sempre parlando di cifre, l’Olimpia e la Virtus sono tra le squadre con la minore incidenza di palle perse: Bologna con 10.4 è prima, Milano terza con 11.4. In questo duello numero 172 Aradori raggiungerà le 403 presenze in serie A e nulla sarebbe meglio di una prestazione di peso, ben diversa dalle ultime partite che lo hanno visto sempre in affanno.

Dall’ultima vittoria in terra meneghina sono passati 10 anni, ma la Virtus sa che se vuole può ricordare ai fuoriclasse che in fondo sono umani. Sbancare il Mediolanum Forum darebbe la giusta carica in vista del Grand Tour Avellino-Cremona-Venezia (che all’andata, tranne l’inattesa vittoria in terra irpina, tanto male fece alle Vu Nere) con tappa intermedia a Firenze dove ad attendere i bianconeri ci sarà di nuovo l’Olimpia.

Appuntamento al Mediolanum Forum di Milano domenica 27/01 alle 17. Arbitreranno l’incontro Paternicò, Rossi e Quarta. Diretta su Eurosport 2 e Eurosport Player.

Chiara Bugamelli

About The Author

Related posts