28 Novembre, 2022

Virtus-Parmareggio, unione fra intenditori

Virtus-Parmareggio, unione fra intenditori

Un’altra eccellenza del territorio emiliano-romagnolo come Parmareggio è entrata a far parte del pool di sponsor che accompagnano in questa stagione la Virtus. Il nuovo partner dei bianconeri è stato presentato all’Arcoveggio, proprio nei minuti in cui a Roma, alla sede del Coni, si stava dibattendo il ricorso sul -2. Nella capitale, a rappresentare i bianconeri, c’è il presidente Renato Villalta (la sentenza è attesa nelle prossime ore), mentre in palestra è il vice presidente Claudio Albertini a fare gli onori di casa.

A Roma è dura, ma lo era anche a Pistoia a un minuto dalla fine – sottolinea AlbertiniSi è trattato di un’errata interpretazione del regolamento fatta in buona fede, la pena mi sembra superiore al reato. A Pistoia ho gioito con la squadra, l’azione simbolo è stata la difesa di White su Hall dopo il cambio difensivo sull’ultimo possesso prima della stoppata“. Poi lo spazio è per il nuovo sponsor: “Ho iniziato il corteggiamento dopo la partita a Reggio Emilia dell’anno scorso. Si aggiunge a una lunga lista che mattoncino dopo mattoncino stiamo allargando. Abbiamo creato un settore agro-alimentare nelle nostre sponsorizzazioni con eccellenze del territorio e non solo: Granarolo, Alcisa, Valsoia, Alce Nero, Agribologna, Saclà, Carne Montana, Dico e ora Parmareggio“. Domenica ci sarà la prima iniziativa del nuovo sponsor, alla presenza del Topolino Intenditore (testimonial della campagna pubblicitaria dell’azienda) e con la distribuzione di diversi peluches. “Come diceva qualcuno più importante di me, ho un sogno: venire al palasport deve essere come andare a una festa, dobbiamo presentare uno spettacolo e queste iniziative devono avvicinare la gente“.

Già sponsor della Pallacanestro Reggiana, ora Parmareggio raddoppia con la Virtus: “Sicuramente il giorno del derby saremo contenti – sorride l’ad Giuliano CarlettiIl nostro prodotto è il Parmigiano Reggiano, abbiamo la sede a Modena e ora sponsorizziamo Bologna, così completiamo la via Emilia. Siamo specializzati nel Parmigiano Reggiano da intenditori e abbiamo pensato che dovessimo affiancare solamente aziende con il nostro stesso imprinting. Sicuramente siamo nella casa giusta se parliamo di intenditori del basket“.

Azienda molto attenta a sport e giovani, Parmareggio si accoppia a una Virtus mai così giovane come quest’anno: “Il loro prodotto italiano è un po’ più buono del nostro, nel senso che noi siamo una squadra in crescita dopo aver fatto la scelta di puntare sui ragazzi giovani – spiega coach Giorgio ValliIl settore giovanile ci dà la possibilità di formare ragazzi che possano giocare in A. E’ una cosa che ci accomuna perché è anche una caratteristica di questa azienda. Noi però dovremo risultare indigesti agli avversari, voi magari no“.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts