18 Luglio, 2024

Virtus, Penna e Pajola al Torneo Internazionale Albert Schweitzer

Virtus, Penna e Pajola al Torneo Internazionale Albert Schweitzer

Dopo il raduno della Nazionale Under 18 di Andrea Capobianco al Cierrebi di Bologna, è stato definito il roster della rappresentativa azzurra che parteciperà al Torneo Internazionale Albert Schweitzer di Mannheim, in Germania, grande ribalta europea per la categoria Under 18.
Entrambi i giocatori di Unipol Banca presenti al raduno, Lorenzo Penna e Alessandro Pajola faranno parte della spedizione (originariamente anche Tommaso Oxilia, fermato da un problema alla caviglia, avrebbe dovuto far parte del gruppo). Entrambi i giovani talenti virtussini avranno dunque la possibilità di mettersi in mostra all’appuntamento, dove l’Italia arriva col dolce ricordo della vittoria ottenuta nell’ultima edizione, la 27ma, due anni fa.
Abbiamo lavorato bene in questo raduno di Bologna – ha spiegato coach Andrea Capobiancosono molto soddisfatto dell’atteggiamento dei ragazzi: è ovvio il rammarico per aver perso giocatori importanti come Oxilia, Baldasso e Toffali ma chi è stato chiamato ha dato tanto e dimostrato di poter giocare ad alto livello. Andiamo in Germania da detentori del titolo di Mannheim, sapendo quello che ci aspetta e che andiamo ad affrontare il torneo più importante del mondo. Non possiamo promettere alcun risultato ma sono certo che giocheremo con la giusta rabbia e che daremo filo da torcere a tutti”.
Il torneo andrà in scena dal 26 marzo al 2 aprile. L’Italia (che lo ha vinto quattro volte: nel 1966, nel 1969, nel 1983 e nel 2014) è stata inserita nel Gruppo B ed esordirà contro la Cina il 26 marzo. Incontrerà quindi la Grecia (27), gli USA (28), l’Egitto (30) e la Francia (31).
Al termine della fase a gironi le prime due classificate si incroceranno nelle semifinali mentre le altre squadre disputeranno incontri per la definizione della classifica dalla quinta alla dodicesima posizione.
Il Torneo di Mannheim è una delle più importanti manifestazioni a livello mondiale per squadre nazionali giovanili. Nato nel 1958, con cadenza biennale, vi partecipano rappresentative nazionali di quattro continenti. Tra i grandi giocatori che hanno preso parte alla manifestazione ricordiamo Dino Meneghin, Magic Johnson, Arvidas Sabonis, Toni Kukoc, Drazen Petrovic, Dino Radja, Antonello Riva, Juan San Epifanio, Tim Duncan, Dirk Nowitzki, Mehmet Okur, Eddie Griffin, Tony Parker e tanti altri campioni che hanno lasciato il segno nel mondo della pallacanestro internazionale.

L’Italia è stata inserita nel Gruppo B ed esordirà contro la Cina il 26 marzo.
Poi Grecia (27), USA (28), Egitto (30) e Francia (31).
Nel Girone A Australia, Serbia, Argentina, Turchia, Germania e Giappone.
Al termine della fase a Gironi le prime due classificate si incroceranno nelle Semifinali mentre le altre squadre disputeranno incontri per la definizione della classifica dalla quinta alla dodicesima posizione.
Insieme alla Nazionale Under 18, partirà per Mannheim l’arbitro Alessandro Perciavalle. Il 26enne nato a Torino è stato invitato dalla FIBA per un Camp riservato ad arbitri nazionali che si svolgerà nella località tedesca durante l’Albert Schweitzer Turnier 2016.

Gli Azzurri

Michele Antelli (1998,1.81, P, Umana Reyer Venezia)
Cesare Barbon (1998, 1.92, G, United Colors Of Benetton Treviso)
Lorenzo Bucarelli (1998, 1.94, A, Mens Sana Basket 1871 Siena)
Guglielmo Caruso (1999, 2.05, A/C, Allmag Moncalieri)
Andrea Giustetto (1998, 2.05, C, Allmag Moncalieri)
Alessandro Lever (1998, 2.02, A/C,Grissin Bon Reggio Emilia)
Isacco Lovisotto (1998, 2.02, A/C, United Colors Of Benetton Treviso)
Davide Moretti (1998, 1.85, G, Universo Treviso)
Alessandro Pajola (1999, 1.92, P, Obiettivo Lavoro Bologna)
Lorenzo Penna (1998, 1.77, P, Obiettivo Lavoro Bologna)
Alessandro Simioni (1998, 2.03, C, Umana Reyer Venezia)
Riccardo Visconti (1998, 1.90, G, Umana Reyer Venezia)

Staff

Allenatore: Andrea Capobianco
Assistenti Fabrizio Ambrassa, Vincenzo Di Meglio
Medici: Antonio Mancino
Massofisioterapista: Francesco Ferri
Capo Delegazione: Eugenio Crotti
Team Manager: Barbara Zelinotti

Programma

IL PROGRAMMA COMPLETO http://ast.basketball-bund.de
26 marzo – Ore 16:00 Italia-Cina
27 marzo – Ore 15:00 Grecia-Italia
28 marzo – Ore 19.30 Usa-Italia
29 marzo Riposo
30 marzo – Ore 17:45 Italia-Egitto
31 marzo – Ore 17:45 Francia-Italia
3 aprile – Ore 8:00 Trasferimento all’aeroporto di Francoforte
3 aprile – Ore 12:20 Volo e arrivo a Fiumicino e proseguimento
per le destinazioni finali

Il Torneo di Mannheim

Il Torneo di Mannheim è una delle più importanti manifestazioni a livello mondiale per squadre nazionali giovanili. La prima edizione si disputò nel 1958 su iniziativa di Hans Joachim Babies. Hermann “Pascha” Niebuhr, ex coach e membro onorario della DBB (Deutscher Bund Basket, la Federazione tedesca di pallacanestro) intitolò il torneo ad Albert Schweitzer, famoso medico, teologo, musicista e missionario. Il Premio Nobel per la Pace nel 1952 accettò di buon grado e da allora il torneo porta ancora il suo nome.
L’evento è a cadenza biennale e l’edizione 2016 sarà la 28esima. Il torneo è organizzato dalla Federazione Tedesca, dall’US-Army e dalla città di Mannheim, seconda città della Regione Baden-Wurttemberg in Germania.
Alla manifestazione partecipano Nazionali Under 18 provenienti da quattro continenti.
Nell’Albo d’Oro sono gli Stati Uniti a farla da padroni con ben 10 affermazioni. L’Italia, campione in carica grazie al successo proprio contro gli USA nel 2014, è al secondo posto con quattro Medaglie d’Oro (1966, 1969, 1983, 2014). Al terzo posto la Yugoslavia (1971, 1979, 2000).

Questi alcuni dei giocatori che hanno partecipato, in passato, al Torneo di Mannheim

Dino Meneghin, Magic Johnson, Arvidas Sabonis, Toni Kukoc, Drazen Petrovic, Dino Radja, Valerij Tikhonenko, Igor Miglienieks, Antonello Riva, Juan San Epifanio, B.J.Armstrong, Tim Duncan, Dirk Nowitzki, Mehmet Okur, Hidayet Turkoglu, Darius Songaila, Jerome Moiso, Igor Rakocevic, Eddie Griffin, Tony Parker, Victor Khryapa, Johan Petro, Andrew Bogut, Ersan Ilyasova, Yi Jianli, Ramon Sessions, Nicolas Batum, Alexis Ajinca, Omri Casspi

Fonte: Ufficio Stampa FIP

About The Author

Related posts