04 Dicembre, 2022

Virtus “recap” / settimana 18-24 settembre

Virtus “recap” / settimana 18-24 settembre

Il “recap” delle interviste fatte in settimana, i protagonisti in pillole, in casa Virtus. Si comincia da lunedì con le dichiarazioni di Alessandro Ramagli, la guardia Michael Umeh, Guido Rosselli e il Presidente Alberto Bucci.
Il coach della Virtus Segafredo ha parlato dopo la vittoria contro Trapani, mercoledì a Massimo Selleri Resto del Carlino” alla vigilia della partita con Pistoia al “Trofeo Porelli” e giovedì nel post partita a Luca Muleo Il Corriere dello Sport-Stadio”, mercoledì ha parlato anche la guardia americana che è stata intervistata da Luca Aquino sul “Corriere Bologna”, Rosselli e il Presidente Alberto Bucci hanno parlato alla presentazione del campionato 2016-17 di Serie A2 Citroën avvenuta alla Sala Conferenze del MAMbo-Museo d’Arte Moderna di Bologna. La settimana bianconera in pillole…


Alessandro Ramagli

Domenica 18 Settembre
Marco Tarozzi
Virtus Bologna

Alessandro RamagliIl coach della Virtus Segafredo si è aspettato il rendimento di un certo tipo della squadra durante il weekend a Montecatini a causa dei carichi di lavoro pesanti nella preparazione alla nuova stagione e commenta così la sconfitta di sabato contro Verona: “Un po’ ce lo aspettavamo, abbiamo fatto allenamenti duri con carichi di lavoro importanti, ed eravamo un po’ appannati. Verona è partita dura, ci hanno chiuso tutte le linee di gioco e da lì si è deciso l’andamento del match. Me lo aspettavo, ma è dalle difficoltà che si può imparare”.

Queste invece le sue parole dopo la vittoria di domenica contro Trapani “Spissu e Penna, in effetti, ci hanno dato vivacità in un momento in cui la partita andava avanti punto a punto, permettendoci di mettere una distanza di sicurezza tra noi e Trapani. In quel momento anche l’acume tattico di Rosselli, la lucidità di Oxilia e la presenza fisica di Michelori sono state fondamentali. Andiamo avanti, seguendo la nostra rotta”.


Michael Umeh

Lunedì 19 Settembre
Luca Aquino
Corriere di Bologna

Michael UmehFresco del suo trentaduesimo compleanno, la guardia della Virtus parla del suo inserimento nella squadra “Mi trovo a mio agio, conosco il modo di giocare di Ramagli mentre fra i compagni ho giocato con Ndoja, un buon giocatore che prende sempre le decisioni giuste”, la guardia non fa dramma della sconfitta subìta con Verona a Montecatini “Vogliamo essere una squadra vincente e siamo più avanti rispetto a dove pensavamo, ora sarà importante mantenersi su questi livelli e poi cercare di migliorare il più possibile”.

L’americano con passaporto nigeriano ha sempre di più la consapevolezza di essere la bocca da fuoco bianconera “Ho fiducia in me stesso e vedo che anche gli altri ne hanno. Mi prenderò delle responsabilità nei momenti cruciali delle partite, l’ho fatto per gran parte della mia carriera. Più si alza la posta in palio e più mi piace giocare”.


Alessandro Ramagli

Mercoledì 21 Settembre
Massimo Selleri
Resto del Carlino

Alessandro RamagliLa Virtus deve affrontare per la prima volta nel suo precampionato una realtà di Serie A e lo fa con Pistoia al “Trofeo Porelli” a Castel San Pietro Terme: “Stiamo bene, in questa settimana dovremo necessariamente abbassare i carichi di lavoro. Per questo motivo saremo un po’ più freschi, per cui vedremo una squadra meno appesantita rispetto a quella che ha disputato i precedenti impegni di precampionato”.

Ramagli parla anche dell’importanza delle prestazioni dei suoi e in particolare di Gabriele Spizzichini e Guido Rosselli apparsi sottotono a Montecatini “Questo tipo di giudizio dipende anche dal tipo di avversario che incontri. È chiaro che se hai di fronte una squadra che ti aggredisce, e che magari ha anche muscoli e centimetri, allora la fisicità di Spizzichini e la capacità di lettura di Rosselli diventano molto utili. Pensiamo di aver costruito un buon gruppo, che può giocarsela con chiunque e dove tutti sono importanti”.


Alessandro Ramagli

Giovedì 22 Settembre
Luca Muleo
Il Corriere dello Sport-Stadio

Alessandro RamagliLa Virtus Segafredo ha perso il “Trofeo Porelli”, nel match giocato a Castel San Pietro Terme ma i bianconeri nonostante la sconfitta contro Pistoia hanno fatto una buonissima impressione rimanendo in gara fino a tre minuti dal termine del match. “È stata una gara tosta, impegnativa sul piano fisico, abbiamo visto una buona faccia della squadra, da mettere a posto ci sono molto cose, a livello individuale possiamo essere più bravi ad auto coinvolgerci e coinvolgere gli altri, per essere ancora più produttivi. Di squadra possiamo avere prestazioni più qualificate”.

Il coach ha buonissime parole per l’ultimo arrivato Michael Umeh autore di 28 punti e miglior marcatore dei suoi “È un giocatore di striscia, quando segna continua a prendersi responsabilità una dietro l’altra. Sta combattendo con un fastidio al ginocchio, non si allena con continuità, ma negli ultimi due giorni ha avuto buone reazioni alle terapie e ringrazio lo staff medico”.


Guido Rosselli

Venerdì 23 Settembre
Presentazione nuova stagione Serie A2 2016-2017

Guido RosselliNella Sala Conferenze del MAMbo-Museo d’Arte Moderna di Bologna è stata ospitata ieri la presentazione dei nuovi campionati 2016-17 di Serie A2 Citroën. A presenziare per la Virtus Segafredo, c’era anche l’esterno bianconero “Premesso che quando sono arrivato a Bologna i tifosi mi hanno chiesto di restituire loro quanto avevo portato via con Torino, vale a dire la Serie A, ho avuto la fortuna di vestire questa maglia ora”, incalzato poi con una domanda sul derby dice “A trentatré anni avrò la fortuna di giocarlo e se penso ai tempi in cui mi incantavo davanti alla tv per vedere le partite della Virtus in campionato e in Eurolega, posso dire che è un traguardo che mi rende felice. Farò di tutto per dare una soddisfazione ai nostri tifosi, e so bene che come me la pensano tutti i miei compagni”.


Alberto Bucci

Venerdì 23 Settembre
Presentazione nuova stagione Serie A2 2016-2017

Alberto BucciSempre nella giornata della presentazione dei nuovi campionati 2016-17 di Serie A2 Citroën avvenuta alla Sala Conferenze del MAMbo-Museo d’Arte Moderna di Bologna, era presente per la Virtus Segafredo il Presidente Alberto Bucci che ha preso la parola “La pallacanestro sta crescendo, è importante fare fronte comune. Siamo molto contenti del ritorno dei derby a Bologna e Roma, questo è il bello del basket e ciò che fa bene a questa disciplina. Si ha bisogno di nuove e grandi fondamenta, siamo convinti della bellezza di questo sport, che crea emozione” e parlando del nuovo campionato che si andrà ad affrontare ha poi affermato che “Anche a livello tecnico questo campionato è interessante, gli allenatori sono mediamente molto preparati”.


About The Author

Related posts