23 Giugno, 2024

Virtus, una vittoria per allungare la striscia positiva

Virtus, una vittoria per allungare la striscia positiva
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro Bologna

Settimana passata in maniera più che serena quella in casa bianconera, la Segafredo Virtus Bologna arriva al secondo incontro casalingo alla Unipol Arena contro l’OraSì Ravenna da imbattuta in campionato, prima in classifica e con la seconda migliore difesa del torneo. A oggi infatti i canestri subìti dalla “V nera” è di 194 punti, esattamente come Jesi e dietro a Udine con 191.
Nessun infortunato in casa Virtus quindi, questa settimana Klaudio Ndoja nell’allenamento di martedì ha lavorato a parte svolgendo un lavoro differenziato ma poi si è aggregato al gruppo mentre Andrea Michelori si è allenato regolarmente con la squadra.

Gli avversari della Virtus

Reduce dalla trasferta di domenica contro la Kontatto Fortitudo Bologna dove ha subìto una sconfitta al PalaDozza, Ravenna si è dimostrata squadra ostica che ha lottato coi biancoblù fino 1:30 dal termine.
I romagnoli terzi in classifica, nelle prime tre giornate hanno realizzato una media di 81,6 punti e ne hanno subìti 74,6.
Il centro americano Taylor Smith (classe 1991) viaggia a una media di 14,5 punti e 6,6 rimbalzi a partita, l’altro americano Derrick Marks, guardia classe 1983 di Chicago, (Illinois) è il miglior realizzatore con 20,67 punti di media e 2,33 assist (migliore dei suoi nella partita con la Fortitudo con 22 pt.). 
Il quintetto è completato dal play Matteo Tambone, classe 1994, con punti 9,67 e 2,33 assist di media (17 pt. con la Effe) e da due conoscenze del basket bolognese ed ex. con Giacomo Sgorbati, ala classe 1997 uscito dal settore giovanile della BSL San Lazzaro e Stefano Masciadri, ala classe 1989 che a sua volta ha avuto trascorsi nelle giovanili della Virtus Bologna.
Partono dalla panchina invece il capitano Andrea Raschi, classe 1979, prodotto del vivaio di Rimini, Gherardo Sabatini (1994), guardia da 7,33 punti a partita ex Fortitudo nella sfortunata annata 2013-14, dopo essere uscito dalle giovanili della Virtus e infine Alberto Chiumenti, ala forte del 1987 aggregato alla Fortitudo che vinse lo scudetto nel lontano 2005, che porta in dote 11,33 punti di media e 6,66 rimbalzi.

Note

Virtus: Gruppo al completo per coach Ramagli.
Ravenna: Roster al completo.

Media

Virtus: Diretta streaming su LNP TV Pass. TRC, emittente ufficiale della Virtus Segafredo, trasmetterà la partita in differita alle 22:45 sul canale 15 del digitale terrestre, telecronista Luca Muleo. La diretta radiofonica sarà trasmessa sulle frequenze di Radio Bologna Uno, 89.8 FM, e digitale terrestre canali radio in tutta l’Emilia Romagna. Radiocronista Nicola Zanarini.

 

About The Author

Related posts