13 Giugno, 2024

Forlì si aggiudica il big match contro la Tramec Cento

Forlì si aggiudica il big match contro la Tramec Cento

In una Milwaukee Dinelli Arena traboccante di tifo e passione per la squadra di Mecacci, Forlì si aggiudica il big match della ventiduesima giornata del girone rosso, grazie ad una difesa impenetrabile che ha costretto la Tramec al minimo stagionale in punti segnati. L’avvio di è equilibrato, si segna col contagocce e al 5′ il punteggio è 6-9 con le difese che costringono gli attacchi a tiri contestati o allo scadere dei 24″.

Al 10′ il punteggio è 10-14 con la Tramec che fatica a trovare la via del canestro, soprattutto dall’arco.
In avvio di secondo parziale Radonjic segna la tripla del +7, 10-17, ma è pronta la reazione dei padroni di casa che con Mussini si portano sul 15-17, prima che Pollone dia il primo consistente vantaggio all’Unieuro, 15-24 al 16′. La Benedetto XIV Cento si riporta sotto con Zilli e Archie, 21-24 al 18′, ma Forlì allunga nuovamente e si va all’intervallo sul 23-28. Polveri bagnate dai 6,75 per la squadra di Mecacci, che va al riposo con 3/18 dall’arco.

In avvio di terzo quarto è Pollone a portare nuovamente i romagnoli sul +9, 23-32 al 23′. Toscano con un canestro e un assist per Zilli riaccende le speranze dei centesi, 30-36 al 26′, ma quando si mettono al lavoro anche Sanford e Penna, Forlì prende il largo, 33-46 al 29′. Moreno segna dall’angolo, ma a fil di sirena Benvenuti realizza il tap in del 36-48 al 30′.
È ancora Benvenuti dai 6,75 a punire la difesa centese per il 36-51 in avvio di ultimo quarto. La Tramec fatica a trovare la via del canestro e Radonjic al 34′ segna la tripla del massimo vantaggio per la squadra di Martino, 41-57 al 34′. La Tramec ha un sussulto di orgoglio che le consente di arrivare sul – 6, 53-59 a 90 secondi dal termine, ma Penna, Sanford e Pollone chiudono il match sul 58-69.
Partita durissima sotto l’aspetto fisico, giocata con grande intensità da entrambe le squadre, con difese estremamente efficaci e punteggio basso in stile play off.
Nonostante le due sconfitte consecutive, la Tramec Cento ha ancora a portata di mano l’obiettivo terzo posto avendo 4 punti di vantaggio su Udine col 2-0 negli scontri diretti, quando mancano 4 giornate al termine del girone di ritorno.
La prossima settimana la Tramec non giocherà, perché la partita contro Pistoia è stata posticipata al 22 Marzo, quindi per i ragazzi di Mecacci un po’ di riposo per ricaricare le pile in vista della volata finale, che vedrà i biancorossi impegnati anche nella Final Four di Coppa Italia a Busto Arsizio nel week end dell’11 e 12 Marzo.

Tramec Cento-Unieuro Forlì 58-69
(10-14; 23-28; 36-48)
Tramec Cento: Zilli 6, Marks 8, Mussini 10, Tomassini 2, Baldinotti N.E. Kuuba N.E. Toscano 8, Berti 7, Archie 13, Moreno 4. All. Mecacci
Unieuro Forlì: Sanford 14, Cinciarini 5, Gazzotti 4, Valentini, Adrian 4, Pollone 11, Radonjic 6, Penna 16, Benvenuti 9, Ndour N.E. All. Martino
Arbitri: Masi, Costa e Morassuti.
Rimbalzi: Cento 38 Forlì 38
Falli: Cento 16 Forlì 17
Tiri liberi: Cento 10/13 Forlì 5/9
Tiri da 2: Cento 15/28 Forlì 20/41
Tiri da 3: Cento 6/30 Forlì 8/24


Fonte: Area Comunicazione Benedetto XIV Cento (www.benedettoxiv.it)

About The Author

Related posts