18 Luglio, 2024

Serie A PosteMobile 2018-19, numeri e curiosità della 16. giornata

Serie A PosteMobile 2018-19, numeri e curiosità della 16. giornata

La prima giornata del girone di ritorno della LBA Serie A PosteMobile si apre sabato con l’anticipo tra Acqua S. Bernardo Cantù e Sidigas Avellino. In allegato il confronto statistico delle squadre che si affrontano nella prima giornata del girone di ritorno.


Acqua S. Bernardo Cantù-Sidigas Avellino
18 i precedenti tra le due squadre giocati a Cantù, solo 3 vittorie per Avellino. L’ultima risale al 27 Ottobre 2008: NGC Cantù-Air Avellino 61-65.
Nella gara di andata Avellino ha superato Cantù per 98-81.


Banco di Sardegna Sassari-Grissin Bon Reggio Emilia
Considerando solo la regular season di stagioni di A/A1 Sassari non ha mai perso in casa contro Reggio Emilia. Le 4 sconfitte sono arrivate in A2 e nei playoff della stagione 2015/16.
Tra le due società anche una finale scudetto, quella della stagione 2014/15 (Sassari 4-3).
Reggio Emilia ha vinto in casa la gara di andata per 85 a 77. Sassari ha vinto le ultime 4 gare in campionato.


Fiat Torino-Umana Reyer Venezia
L’ultima vittoria interna di Torino contro Venezia risale alla stagione di A2 1994/95. Da quando l’Auxilium è tornata in Serie A (2015/16) Venezia ha sempre vinto in trasferta a Torino.
Nella scorsa stagione le due società si sono incontrate anche nei quarti della Postemobile Final Eight 2018 (Torino-Venezia 70-62).
Due i precedenti tra Galbiati e De Raffaele: la gara di Final Eight della scorsa stagione e la vittoria di Venezia nel girone di ritorno dello scorso campionato.
Torino è in serie aperta di 4 sconfitte consecutive.


Happy Casa Brindisi-A|X Armani Exchange Milano
Nei 28 precedenti tra Brindisi e Milano la società pugliese ha ottenuto 4 vittorie, tutte in casa.
Una sola vittoria per Vitucci contro Pianigiani su otto precedenti, arrivata nella stagione 2010/11: Montepaschi Siena-Air Avellino 77-82.
Milano ha fatto il miglior girone di andata dalla stagione 1985/86 quando arrivò con 28 punti dopo 15 giornate.


Oriora Pistoia-VL Pesaro
Pistoia non ha mai perso in casa contro Pesaro, cinque precedenti e cinque vittorie per la squadra toscana.
Perfetta parità nei precedenti tra gli allenatori, quatto vittorie per parte tra Ramagli e Boniciolli.
Si affrontano i primi due rimbalzisti del campionato, Mockevicius primo con una media di 11.8 a gara e Krubally secondo con 10.8.
Insieme a Cain sono gli unici 3 giocatori con una media superiore a 10.


Segafredo Virtus Bologna-Alma Trieste
Bologna ha vinto con 4 punti di scarto la gara di andata giocata a Trieste. (88-92).
Con la vittoria a Varese della scorsa settimana Sacripanti ha raggiunto Ettore Messina al dodicesimo posto della classifica degli allenatori più vincenti a quota 347.


Germani Basket Brescia-Openjobmetis Varese
Le due società si sono incontrate nei quarti di finale playoff della scorsa stagione (Brescia 3-0) e si erano affrontate anche nei playoff della stagione 1979/80 (Varese 2-1).
Diana e Caja si sono incontrati 7 volte in Serie A, con il coach di Brescia in vantaggio per 4 a 3 nel conto dei precedenti.
Luca Vitali a 1 tripla da quota 100 con la maglia di Brescia: sono 6 i giocatori che hanno raggiunto questo traguardo (Palumbo 209, Landry 146, Henry 121, Ritossa 113, Vitali M. 107, Mitchell 105).


Vanoli Cremona-Dolomiti Energia Trentino
Cremona non ha ancora ottenuto la prima vittoria casalinga contro Trento: quattro precedenti e quattro sconfitte per la Vanoli.
Buscaglia conduce 6 a 5 nei confronti diretti giocati contro squadre allenate da Sacchetti.
Gomes a 1 presenza da quota 100 in Serie A, tutte con la maglia di Trento.


Fonte: Ufficio Stampa Lega Basket (www.legabasket.it)

About The Author

Related posts