02 Febbraio, 2023

La stagione 2021-22 della Virtus è stata comunque dominante

La stagione 2021-22 della Virtus è stata comunque dominante
Photo Credit To Matteo Marchi / Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Dopo un campionato dominato, proprio sull’ultimo ostacolo è sfuggito il titolo. Ma restano i numeri che parlano di 34 vittorie in 42 gare e di straordinarie prestazioni individuali.

Belinelli è quarto nella classifica punti al minuto con una proiezione di 23,13.

Nella percentuale da due punti Jaiteh è primo assoluto con il 66,42%, Weems è nono (56,39%). Da oltre l’arco domina Teodosic, il migliore con il 47,59%.

Nel totale tiri Weems è sesto, 49,45% per lui. Nei rimbalzi voce grossa di Jaiteh: in quelli offensivi è secondo con 2,53 a gara, sesto con 4,73 proiettati sui 40 minuti (con Tessitori decimo a 4,41), in quelli difensivi nono con 4,71, 8,82 l’estensione all’intera gara che lo pone al terzo posto, nei totali è quarto con 7,24 ma è il primo in Italia con 13,55 considerando la proiezione sui 40 minuti.

Negli assist Teodosic è terzo con 6,06 (è per la terza stagione consecutiva sul podio), e rimane nella stessa posizione anche in proiezione intera gara con 10,93, dove Mannion è sesto con 10.

Milos tradizionalmente in classifica anche nelle palle perse, è ottavo dopo il quinto posto della passata stagione. Hervey è quarto nelle palle recuperate con 1,54 per partita, ma diventa primo con 3,10 se si considerano i 40 minuti, classifica nella quale Pajola è ottavo a 2,36. Jaiteh è decimo nella valutazione con 16,26 ma diventa meritatamente primo nella classifica dei 40 minuti con 30,44.

Nel plus minus Hervey quarto, Weems sesto, Cordinier settimo, Jaiteh nono e Mannion decimo. Sampson nelle stoppate sui 40 minuti non entra nei primi dieci ma è tredicesimo. In alcune di queste classifiche sarebbero presenti anche Hackett e Shengelia se avessero disputato più partite e Alibegovic se avesse giocato più minuti.

A livello di squadra Virtus prima nella valutazione, nel tiro da due punti e in quello totale, nei rimbalzi difensivi e totali, negli assist. Con questa pericolosità offensiva straordinaria e grande fisicità lascia perplessi che, nei primi quaranta, ci sia nella classifica dei falli subiti, un solo giocatore della Virtus, Jaiteh quattordicesimo.

In Eurocup Teodosic primo negli assist con 7,9, Jaiteh terzo nei rimbalzi con 7,6, quinto nella valutazione con 17,8 e terzo nei canestri da due punti con 5,4. Virtus in testa negli assist, terza nei canestri da due punti, quarta nelle palle rubate.

Bilancio meno imperioso, 15 vinte su 22, statistiche con dominio meno marcato, ma trofeo portato a casa. In Europa, dove si fischia abitualmente di meno, più falli a favore delle V nere.


Ezio Liporesi (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts