13 Aprile, 2021

Virtus, il preview del match contro l’Openjobmetis Varese

Virtus, il preview del match contro l’Openjobmetis Varese
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Uscita male e molto prematuramente dalla Coppa Italia ancora una volta contro Venezia, esaurite le (inevitabili) polemiche che accompagnano ogni sconfitta, rinfrancata (si spera) da una pausa di 2 settimane per le partite delle qualificazioni europee delle nazionali, la Virtus finalmente torna in campo in un match (sulla carta) abbordabile contro l’ultima della classe, la Openjobmetis Varese.

Va evidenziata in rosso, grassetto e maiuscolo l’espressione “SULLA CARTA”, visti i vari precedenti in stagione, considerando che martedì 2 marzo si gioca a Lubiana contro il Cedevita un match fondamentale in EuroCup.

Le buone notizie per la Virtus sono i rientri di Alessandro Pajola e Marco Belinelli: il play di Ancona giocherà la prima partita del 2021, essendosi infortunato il 22 dicembre nel match contro Andorra, mentre l’ex NBA ha recuperato dalla lesione al quadricipite patita a Podgorica, che gli ha impedito di scendere in campo contro Reggio Emilia in campionato e contro Venezia in Coppa Italia.

Le due settimane di pausa sono sicuramente servite al Coaching Staff della Virtus per mettere benzina nel motore, in vista di un mese di marzo che potrebbe far disputare ai bianconeri fino a 10 partite, con molti big match in campionato e Coppa.

Rimanendo alla stretta attualità, l’avversario di sabato ha un disperato bisogno di punti, ha avuto la sventura di avere recentemente il gruppo squadra contagiato dal Covid, costringendo i lombardi a un vero tour de force.

Se mi viene concessa una critica/polemica, la stagione di Varese è partita male, anzi malissimo, quando in preseason hanno deciso il cambio di Coach, mandando via Attilio Caja e prendendo Massimo Bulleri.

Non penso che, per qualsiasi virtussino, sia facile rendere Caja meno antipatico di quello che è sempre stato rispetto ai colori bianconeri (a partire da quella famosa gara4 dei quarti di finale dei playoff 1997/98, quando, assieme al presunto comico che non ha mai fatto ridere Gianni Ippoliti si mise a insultare Sasha Danilovic, ricevendo in cambio 47 punti nella ghigna da parte del serbo e l’eliminazione 3-1), ma Bulleri ci sta riuscendo.

Anch’egli parte già bene, essendo stato un avversario sportivamente decisamente non amato, oltreché autore di una stagione oscena post infortunio in Virtus.
La questione dell’esonero di Caja, a parere di chi scrive, ha soprattutto un colpevole, Luis Alberto Scola Balboa.

Il 40enne argentino, leggenda vivente del basket, non sopportava i metodi di Caja, notoriamente uno che non guarda in faccia a nessuno, ed evidentemente ha fatto pressioni per prendere un Coach più giovane, più inesperto e più morbido.

Il risultato è stato che la squadra varesina in attacco è al limite dell’impresentabile (le opzioni offensive sono tiro da 3, poi palla dentro a Scola, poi tiro da 3, poi palla a Scola per un tiro da 3, poi tiro da 3, con collaborazioni offensive approssimative e relativa costruzione dei tiri affidata al talento dei singoli).

Una volta che si sceglie di anticipare forte Scola, con un aiuto dal lato debole pronto, l’attacco varesino è praticamente disinnescato, anche perché l’autonomia di un 40enne è quella che è: solo una serata di grazia al tiro da 3 può far vincere Varese.

Dal punto di vista difensivo a volte ci si affida alla zona 3-2, con la speranza che gli avversari sbaglino.

Infine il bailamme degli stranieri (è notizia di queste ore l’infortunio di Beane e l’imminente partenza di Jakovicz) è un altro dei motivi per cui Varese è la principale candidata all’ultimo posto: la Virtus dovrà lavorare forte sull’ex NBA Toney Douglas, oltre a Scola, per portare a casa la vittoria.

Agli ordini dei Sigg. Mark Bartoli (allegria…), Christian Borgo e Andrea Valzani si gioca alla Segafredo Arena sabato 27 febbraio alle 19:30, con diretta su Eurosport Player.


Mario Corticelli Basketcity.net)

About The Author

Related posts