16 Giugno, 2024

Ottavo acuto di fila per il Bologna Basket 2016: battuta la LG Competition 91-80

Ottavo acuto di fila per il Bologna Basket 2016: battuta la LG Competition 91-80
Photo Credit To Bologna Basket 2016

Tabellino

Bologna Basket 2016-L.G. Castelnovo Monti 91-80
(22-16; 45-36; 71-57)
Bologna Basket 2016: Mansilla, Ghini 3, Tinsley 5, Conti 13, Ballini ne, Oyeh, Fontecchio (cap.) 25, Kuvekalovic 22, Tripodi, Beretta 5, Graziani 10, Ben Salem 8. All.re: Lunghini.
L.G. Castelnovo Monti: Biraghi 15, Sgura, Sieiro 10, Ciano ne, Magnani (cap.) 9, Pocius 8, Re 10, Saccone ne, Bravi 9, Morini 1, Parma Benfenati 18. All.re: Fels.
Arbitri: Resca L., Culmone C. M.


Il Bologna Basket 2016 mette l’ottavo sigillo di fila nel girone di ritorno, sconfiggendo sul campo amico del Palasavena la LG Competition di Castelnovo Monti. Una partita giocata dai rossoblu non sempre con la necessaria concentrazione, alternando momenti di bel gioco a distrazioni difensive, poca reattività sui rimbalzi (alla fine 44 a 37 per i reggiani, che ne tirano giù ben 15 in attacco) e troppe palle perse (14 contro 10 degli ospiti).

Il match viene vinto dal punto di vista difensivo con la zona 2-3 che coach Lunghini mette in campo dopo l’intervallo, mossa che permette di recuperare palloni e di colpire in contropiede; e dal punto di vista offensivo dall’ottima media da 2 (21/36, 58%) e dalle ripetute penetrazioni a canestro, che provocano molti tiri dalla lunetta, infilati con grande precisione (16/18, 89%).

Troppo falloso invece il BB2016 nel tiro pesante, visto che il discreto 31% finale è falsato dalle prove balistiche quasi perfette di Fontecchio (4/5) e Ben Salem (2/3), mentre il resto della squadra chiude con un insoddisfacente 5/25 (20%).

Ancora una volta il trascinatore dei bolognesi si chiama Luca Fontecchio, in questo momento della stagione giocatore immarcabile in attacco (25 punti, con 8 su 10 dal campo, di cui 4/5 da 3; 5/5 ai liberi; 8 rimbalzi, in soli 21 minuti di gioco) e solidissimo in difesa (2 stoppate e un’applicazione micidiale contro i lunghi castelnovesi). Prestazione di buon livello per Simone Conti (13 punti, con 5/5 da 2, ma un negativo 1/5 da 3; 3 rimbalzi; 6 assist e 1 sola palla persa), mentre Borko Kuvekalovic (22 punti e 6 rimbalzi) sfodera una gara poco appariscente, ma produttiva, anche se con medie di tiro rivedibili. Completano il quadro la partita altruista di Eugenio Beretta (9 rimbalzi e 3 assist), la prestazione confortante di Andrea Graziani (10 punti, con 4/7 al tiro) e il prezioso apporto di Ben Salem, che mette due bombe in un momento cruciale dell’incontro.


La cronaca

Le due squadre partono lentamente, con parecchi errori dall’una e dall’altra parte. Nove punti di Fontecchio e l’unica bomba di Tinsley donano il +6 ai padroni di casa a fine primo quarto. La LG prova a rifarsi sotto nei primi minuti della seconda frazione, arrivando anche a -1, ma prima una tripla e poi un gioco da 3 di Kuvekalovic su assist di Beretta riportano il vantaggio sulle 7-9 lunghezze. Dopo la pausa i padroni di casa provano ad accelerare, sfruttando la zona 2-3 che mette in seria difficoltà i reggiani. Kuvekalovic segna a ripetizione e il gap si fissa sui 12-14 punti. Nel quarto e ultimo periodo due triple di Ben Salem dall’angolo lanciano i rossoblu verso la vittoria, con Fontecchio e Conti che arrotondano il vantaggio fino al +18. Nei minuti finali il BB2016 si limita a controllare la situazione e gli ospiti riescono ad accorciare le distanze fino al -11, rendendo la sconfitta più onorevole.

Mancano ora quattro giornate alla fine del campionato e per il BB2016 saranno tutte finali anticipate. Si comincia sabato 25 marzo alle 18.00, a Forlimpopoli, contro i Baskers, su un campo ostico dove si prevede un caldissimo tifo da parte dei supporter locali.


Fonte:  Luca Regazzi  – Ufficio Stampa Bologna Basket 2016 (www.bolognabasket2016.it)

About The Author

Related posts