22 Febbraio, 2024

Cento sconfitta al PalaDozza

Cento sconfitta al PalaDozza

La Sella Cento esce sconfitta al PalaDozza nel derby contro la Flats Service Fortitudo Bologna dopo aver giocato una buona gara per tre quarti, decisivi i 20 punti di Ogden e i 19 di Freeman che regalano all’Aquila biancoblù l’ottava vittoria consecutiva, inutili i 17 di Archie per Cento.

La Benedetto parte in quintetto con Palumbo, Sabin, Toscano, Archie e Bruttini; per la Fortitudo iniziano Conti, Bolpin, Fantinelli, Freeman, Ogden.
Palla a due vinta dai padroni di casa che iniziano subito a marce ingranate con la schiacciata di Ogden, la Sella risponde con due punti di Sabin cadendo indietro, nei possessi successivi i biancoblu segnano le prime due triple di serata sempre con Ogden e l’altra fortunosa di tabella con Fantinelli, sempre Sabin realizza la prima bomba per la Sella, la seconda invece è frutto di un bello scarico di Palumbo per Archie che centra il bersaglio grosso. A metà quarto primi minuti per il neoacquisto biancorosso Maximilian Ladurner che si presenta subito con due punti in appoggio, la Fortitudo mantiene percentuali eccezionali nel primo quarto segnando con Conti da due e Fantinelli dai 6.75 obbligando coach Mecacci a chiamare time-out. Il minuto di pausa non ha funzionato per la Sella che perde una palla sanguinosa a centrocampo conclusa con la giocata spettacolare in alley-oop in reverse sull’asse Bolpin-Freeman, nel possesso successivo Ladurner protegge bene il ferro piazzando la stoppata sul tentativo di schiacciata fortitudino. Sul finire di quarto Toscano e Mussini fanno 4/4 ai liberi accorciando sul 24-17 Fortitudo.

Il secondo periodo parte con grande aggressività da parte della Sella che lotta nel pitturato e segna tre canestri in fila con Archie, di cui uno subendo il fallo, per l’Aquila bolognese Ogden, Bolpin e Fantinelli collezionano 8 punti che consentono ai padroni di casa di rimanere sul +8. La Sella prova ad accorciare lo svantaggio difendendo forte sulle ali biancoblù, in attacco arrivano due punti in semi-gancio da Bruttini e in floater da Sabin, la Flats Service reagisce subito con la tripla di Sergio e la schiacciata ad una mano di Morgillo. La Fortitudo tenta il primo allungo con la tripla di Freeman e la seconda di Bolpin, Palumbo risponde con la stessa arma poi Sabin segna due canestri in fila uno in catch and shoot da due, l’altro dai 6.75 dal palleggio chiudendo il quarto 47 a 40 per i padroni di casa.

Il terzo quarto inizia con due belle difese centesi e con il long-two dal palleggio del professore Archie, per la Fortitudo ci pensano Fantinelli in penetrazione e Freeman con due lay-up ad aumentare il vantaggio di 13 lunghezze. Primo momento di difficoltà per la Benedetto che sbaglia quattro conclusioni di fila mentre i ragazzi di Caja continuano a segnare da tre punti, questa volta con Fantinelli e Taflaj che siglano il parziale di 13-2 Fortitudo. Continua il blackout difensivo della Sella che subisce la terza tripla di Bolpin e la schiacciata di Ogden, i biancorossi tornano a muovere il tabellino con la penetrazione in reverse di Palumbo e il fallo e canestro di Archie; Bolpin realizza due canestri in fila firmando il vantaggio dell’Aquila 70 a 51.

L’ultimo periodo si apre con un bel canestro di Mussini che batte Panni in palleggio e ne segna due in sospensione, sul possesso seguente Ladurner mette altri due punti dalla media; dopo due buone difese centesi Moreno esce dai blocchi e segna la prima tripla di serata. La Fortitudo malgrado i due punti di Taflaj e i liberi di Ogden subisce altri 4 punti dai tiri dalla media distanza di Moreno e Ladurner che fanno -12. Prova a chiudere la partita Ogden conducendo il contropiede e schiacciando di potenza, poi fa 2/2 ai liberi riportando i biancoblù sul +16; la Benedetto prova a lottare fino alla fine con il canestro di Moreno e i liberi di Kuuba, ma lo strapotere fisico e tecnico della Fortitudo è evidente. Sul finire di partita Sabin segna da due subendo il fallo, il punto esclamativo lo mette Freeman prima finalizzando l’alley oop alzato da Conti, poi con la stoppata su Kuuba siglando così l’ottava vittoria consecutiva per la Fortitudo Bologna.

Prossimo appuntamento per la Sella Cento domenica 19 novembre al PalaBertocchi di Orzinuovi.

Il tabellino

Flats Service Fortitudo Bologna-Sella Cento 84-72
(24-17; 47-40; 70-51)
Flats Service Fortitudo Bologna: Giordano, Bonfiglioli, Sergio 3, Conti 4, Bolpin 11, Panni 3, Kuznetsov, Fantinelli 16, Freeman 19, Ogden 20, Morgillo 2, Taflaj 6. All. Caja.
Sella Cento: Mussini 10, Bruttini 3, Sabin 14, Kuuba 1, Palumbo 7, Bucciol, Toscano 2, Magni, Archie 17, Moreno 10, Ladurner 8. All. Mecacci.
Arbitri: Marco Attard, Costa, Di Martino.


Post source : Fonte: Area Comunicazione Benedetto XIV Cento (www.benedettoxiv.it)

About The Author

Related posts