24 Febbraio, 2024

Road to Manila, domani Italia-Brasile a Shenzhen (ore 9.00 italiane)

Road to Manila, domani Italia-Brasile a Shenzhen (ore 9.00 italiane)

Brasile e Nuova Zelanda. Sono gli avversari degli Azzurri negli ultimi due test amichevoli in vista dell’ormai imminente esordio alla FIBA World Cup 2023. Al Bao’an Stadium Centre di Shenzhen, l’Italia giocherà contro il Brasile domani, domenica 20 agosto, alle ore 15.00 locali (le 9.00 italiane) e tornerà in campo lunedì 21 agosto alle ore 17.30 locali (le 11.30 italiane) contro la Nuova Zelanda. Per entrambe le gare non è prevista copertura televisiva. Le gare saranno trasmesse in streaming sull’APP FIBA “Courtside 1891” previa sottoscrizione di un abbonamento a questo link.

L’esordio Azzurro al Mondiale è in programma per il 25 agosto alla Philippine Arena di Manila con inizio alle ore 10.00 italiane. Stesso orario per il secondo match del girone A all’Araneta Coliseum contro la Repubblica Dominicana il 27 agosto. Chiusura contro i padroni di casa delle Filippine il 29 agosto alle 14.00 italiane sempre all’Araneta Coliseum. Le gare della FIBA World Cup saranno trasmesse da Rai, Sky Sport e DAZN.

Il Brasile è reduce dal torneo di Melbourne, dove ha ottenuto tre vittorie in altrettante partite battendo anche i padroni di casa dell’Australia (86-90). Gli altri successi contro Sud Sudan (85-75) e Venezuela (83-71). Osservato speciale Bruno Caboclo, fresco di firma con l’Umana Reyer Venezia e prossimo compagno di squadra di Marco Spissu. Occhio anche a Yago Matheus, playmaker della Stella Rossa. Nel roster anche Marcelinho Huertas, in Italia con la canotta della Fortitudo Bologna nella stagione 2008/2009.
22 precedenti contro il Brasile: il primo ai Giochi Olimpici del 1948 a Londra (ko 31-47); l’ultimo nel 2004 in amichevole a Reggio Calabria (vittoria 96-72).
I brasiliani giocheranno la prima fase del Mondiale in Indonesia, a Jakarta, nel gruppo G con Spagna, Iran e Costa d’Avorio.

Cinque test amichevoli anche per la Nuova Zelanda prima dell’esordio al Mondiale: una vittoria e una sconfitta contro il Giappone (94-75 e 72-69) prima del torneo in Germania, dove i Tall Blacks hanno perso contro il Canada 107-76 e contro la Cina 69-68. Una vittoria poi contro la formazione locale degli Shenzhen Leopards per 77-67. Tra i migliori in preparazione Finn Delany, ala classe 1995 di Bonn, in Germania. Nel roster anche Isaac Fotu, ex giocatore di Treviso e Venezia.
L’ultima volta contro la Nuova Zelanda è stata proprio in Cina, ad Anshan, nel torneo di preparazione al Mondiale 2019: Azzurri sconfitti 82-88. Sono solo 6 i precedenti tra le due squadre (5/1).
I neozelandesi disputeranno la prima fase del Mondiale a Manila nel gruppo C con Stati Uniti, Giordania e Grecia.

Nel 2014, durante una tournèe, la Nazionale Sperimentale giocò tre gare amichevoli a Shenzhen contro la Cina e le selezioni sperimentali di Francia e Slovenia. Tra i 12 di quella squadra, Stefano Tonut.

Un po’ d’Italia anche tra i direttori di gara: Valerio Grigioni e Edoardo Gonella arbitreranno Cina-Serbia il 20 agosto e Serbia-Brasile il 21 agosto.

La Solidarity Cup coinvolge, oltre a Italia, Brasile e Nuova Zelanda, anche le Nazionali di Serbia e Cina.


  1. Questo il calendario del torneo

    Domenica 20 agosto
    Italia-Brasile
    Serbia-Cina

    Lunedì 21 agosto
    Brasile-Serbia
    Italia-Nuova Zelanda


  2. Questi i 12 Azzurri Mondiali


    #0 Marco Spissu (1995, 185, Playmaker, Umana Reyer Venezia)
    #7 Stefano Tonut (1993, 194, Guardia, EA7 Emporio Armani Milano)
    #9 Nicolò Melli (1991, 205, Ala, EA7 Emporio Armani Milano)
    #13 Simone Fontecchio (1995, 203, Ala, Utah Jazz – NBA)
    #17 Giampaolo Ricci (1991, 202, Ala, EA7 Emporio Armani Milano)
    #18 Matteo Spagnolo (2003, 194, Playmaker, Alba Berlino – Germania)
    #33 Achille Polonara (1991, 205, Ala, Virtus Segafredo Bologna)
    #35 Mouhamet Diouf (2001, 206, Ala/Centro, Río Breogán – Spagna)
    #40 Luca Severini (1996, 204, Ala/Centro, Bertram Yacht Tortona)
    #50 Gabriele Procida (2002, 200, Guardia/Ala, Alba Berlino – Germania)
    #54 Alessandro Pajola (1999, 194, Playmaker, Virtus Segafredo Bologna)
    #70 Luigi Datome (1987, 203, Ala, EA7 Emporio Armani Milano)


    Commissario Tecnico
    Gianmarco Pozzecco
    Senior Assistant
    Carlo Recalcati
    Assistente
    Edoardo Casalone
    Assistente
    Federico Fucà
    Assistente
    Riccardo Fois
    Assistente
    Giuseppe Poeta


  3. Brasile


    2 Yago Matheus 1999 175 Playmaker Stella Rossa - Serbia
    6 Cristiano Felicio 1992 206 Centro Granada - Spagna
    8 Vitor Benite 1990 194 Guardia Gran Canaria - Spagna
    9 Marcelinho Huertas 1983 191 Playmaker Tenerife - Spagna
    10 Tim Soares 1997 211 Centro Guaynabo - Portorico
    11 Guilherme Santos 2002 202 Ala Golden State Warriors - Nba
    14 Leonardo Meindl 1993 201 Ala Cluj Napoca - Romania
    19 Raul Neto 1992 185 Playmaker Cleveland Cavaliers - Nba
    23 Felipe Dos Anjos 1998 218 Centro Andorra - Spagna
    50 Bruno Caboclo 1995 206 Ala Umana Reyer Venezia
    99 Lucas Dias 1996 208 Centro Sesi Franca


    Allenatore
    GUSTAVO DE CONTI


  4. Nuova Zelanda


    1 Reuben Te Rangi 1994 198 Ala Tauatara
    2 Izayah Le'afa 1996 188 Playmaker Wellington Saints
    3 Finn Delany 1995 200 Ala Bonn - Germania
    4 Taylor Britt 1996 187 Guardia Rams
    5 Shea Ili 1992 184 Guardia Melbourne
    7 Yanni Wetzell 1996 207 Centro Alba Berlino - Germania
    11 Flynn Cameron 2000 196 Guardia Uc Riverside - Ncaa
    16 Tohi Smith-Milner 1995 205 Ala Wellington Saints
    20 Jordan Ngatai 1993 196 Ala Hawke's Bay Hawks
    22 Hyrum Harris 1996 204 Ala Perth
    23 Walter Brown 2003 190 Guardia Rams
    33 Sam Timmins 1997 211 Ala/Centro Sydney
    42 Isaac Fotu 1993 203 Ala Tochigi Brex - Giappone


    Allenatore
    PERO CAMERON


  5. L'estate Azzurra 2023


    4 agosto
    Italia-Turchia 90-89
    -
    5 agosto
    Italia-Cina 79-61
    -
    8/10 agosto
    Aegean Acropolis Tournament
    -
    9 agosto
    Italia-Serbia 89-88
    -
    10 agosto
    Italia-Grecia 74-70
    -
    DatHome Day
    Biglietti in vendita qui-
    13 agosto
    (Pala De Andrè, Ravenna, ore 21.00)
    Italia-Portorico 98-65
    -
    20/21 agosto
    Solidarity Cup
    -
    20 agosto
    (Shenzhen, Cina, ore 09.00 italiane)
    Italia-Brasile
    -
    21 agosto
    (Shenzhen, Cina, ore 11.30 italiane)
    Italia-Nuova Zelanda
    -
    22 agosto
    Trasferimento a Manila (Filippine)
    -
    25 agosto/10 settembre
    FIBA World Cup 2023
    -
    25 agosto
    (Philippine Arena, Manila, Filippine, ore 10.00 italiane)
    Italia-Angola
    -
    27 agosto
    (Araneta Coliseum, Manila, Filippine, ore 10.00 italiane)
    Italia-Repubblica Dominicana
    -
    29 agosto
    (Araneta Coliseum, Manila, Filippine, ore 14.00 italiane)
    Italia-Filippine
    -
    Seconda fase e fasi finali a Manila



Post source : Area Comunicazione FIP (www.fip.it)

About The Author

Related posts