13 Giugno, 2024

EuroLeague 2022-23 preview:
Fenerbahçe Istanbul-Virtus Bologna

EuroLeague 2022-23 preview: <br>Fenerbahçe Istanbul-Virtus Bologna
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

La Virtus vola verso Istanbul per giocare una partita che pare già segnata prima di incominciare: oltre all’assenza di Cordinier (che già di per sé non aiuta di certo), si trova ad affrontare uno dei più attrezzati team della competizione senza Lundberg. Dall’altra parte il Fener presenta il suo scintillante nuovo acquisto, quel Tyler Dorsey che rende la compagine del Bosforo ancor più seria candidata alle Final Four.

La Virtus deve comunque tentare questa mission impossible, si parte sempre da 0 a 0, come insegna proprio la partita di andata contro i Turchi, che vide la Virtus trionfare alla Segafredo arena con protagonisti ai tempi inaspettati, quali il Marco Belinelli che invece ora pare essere in un grande stato di forma e pronto a dare il suo contributo.

Chi scrive eviterebbe i ritmi alti (la puoi sfangare una volta), serve molta difesa e attenzione ai rimbalzi. Auspicando che i centri Virtus, invece che coprire buchi degli esterni, possano dedicarsi a gestire la furia Motley.

Non partirà alla volta di Istanbul Iffe Lundberg. Il giocatore rimarrà a Bologna per recuperare la miglior condizione in seguito ai postumi della sindrome influenzale patita nei giorni scorsi. Indisponibili Isaia Cordinier e Leo Menalo.

Le parole di Coach Scariolo alla vigilia della trasferta europea

Prima di tutto voglio esprimere la più profonda vicinanza da parte mia e di tutta la squadra al popolo turco per le vittime del terremoto. Mi congratulo anche con il Fenerbahce per aver inserito nel roster Tyler Dorsey, uno dei miei giocatori preferiti. Detto ciò, noi abbiamo preparato molto bene questa partita, abbiamo avuto tre buoni giorni di allenamento, abbiamo cercato di lavorare principalmente sulle nostre debolezze. Sappiamo di avere alcuni aspetti di gioco da migliorare, per esempio i rimbalzi che, probabilmente, non sono il nostro punto di forza principale considerando il roster e le individualità che abbiamo; tuttavia, possiamo migliorare questo aspetto al nostro interno, ricorrendo ad un lavoro più consistente da parte di ciascun giocatore, ad una buona cooperazione di squadra e mettendo concentrazione in ogni specifica azione di gioco come i tagliafuori e le palle vaganti. Ovviamente il Fenerbahce è una grande squadra, con un ottimo roster, molto ben allenata, avremo bisogno di una performance di altissimo livello per essere in grado di competere in un’arena particolarmente calda e gremita. Fondamentalmente lo abbiamo già fatto ovunque, ora il nostro sogno e il nostro obiettivo è provare a farlo anche ad Istanbul domani”.

Le dichiarazioni di Semi Ojeleye alla vigilia della gara

Ci attende una grande sfida con il Fener, in casa loro, in una grande arena e contro un’ottima squadra. Dobbiamo esser pronti a lottare per tutti i 40′, sappiamo che non sarà facile ma credo che siamo pronti e preparati per competere. Dobbiamo goderci il momento e se faremo tutto questo il risultato sarà positivo”.

Palla a due questa sera, venerdì 03 marzo alle ore 18.45 alla Ulker Sports And Event Hall (Istanbul). Diretta Sky Sport Uno, Eleven Sports, Euroleague.TV e Radio Nettuno Bologna Uno. Arbitreranno Ilija Belosevic, Saso Petek, Rain Peerand.


Francesco Rizzoli (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts