22 Febbraio, 2024

La Virtus torna alla vittoria e batte Treviso

La Virtus torna alla vittoria e batte Treviso
Photo Credit To Matteo Marchi / Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Al termine di una settimana complessa, con 2 sconfitte a fronte dell’unica pescata da settembre, la Virtus si prende con facilità la partita con Treviso. Lo fa con un Shengelia dominante, quando Abass entra in partita questa di fatto finisce con largo anticipo a metà terzo quarto, anche se in precedenza non era mai parsa in bilico. La nota non in tono con quanto profuso in campo, è l’infortunio alla caviglia di Mickey, uscito a braccia, pessimo avviso verso martedì quando il derby d’Eurolega sarà certamente un test molto più complesso. Virtus meglio in tutto questa sera, se le sue assenze son dovute al turnover, quelle della Nutribullet agli infortuni, la cosa cambia non poco per una formazione sfiduciata già di suo. Spazio per tutti, non sempre sfruttato a dovere, vedi i 3 falli immediati di Cacok in una serata dover sarebbe stato prezioso, costringendo Toko ai lavori supplementari, Menalo molto labile a rimbalzo ha toccato appena il campo, mentre di Mascolo occorre cercare notizie a chi l’ha visto, non apparso quando la partita poteva definirsi tale, giusto minuti in un finale già scritto. Per una serata contenute le perse, sistemato alla lungo il tiro dall’arco, cosa che Treviso non ha mai fatto, e pagando dazio in area, difficile far partita. Unico segnale incoraggiante, la buona partita di Camara, ma se è lui il migliore in area, Villorba abbiamo un problema, come dimostra la classifica, 0-7.


Fuori Dunston e Lundberg per turnover, Banchi parte con in centro Mickey e di nuovo Hackett alla guida, Vitucci privo per infortunio di Bowman e Young va con Faggian e i 4 stranieri disponibili. Qualche persa iniziale, poi Shengelia inquadra il canestro e la Virtus mette la freccia, mentre Treviso fatica in ogni settore del campo, divario in doppia cifra dopo meno di 4’. L’ingresso di Cacok è bagnato da 3 falli immediati, l’attacco perde incisività e il guaio alla caviglia di Mickey restringe le rotazioni, Toko impiegato da 5. Un finale a bassa intensità ed attenzioni permette ai veneti il rientro a -3, 4 a fila di Shengelia dicono +7 al primo stop. Partita da 11 perse (4 a 7), Virtus meglio a rimbalzo, male dall’arco (1/6), compensata dal nulla avversario (0/4).
Spazio a Menalo da 4, Shengelia da 5 tattico è incontenibile e Vitucci prova la zona. Qualche sprazzo dell’ex Camara tiene i suoi in linea di galleggiamento, quando il pallone riprende a girare con fluidità il divario torna in doppia cifra. La tripla sulla sirena di Zanelli (prima erano 0/10) ferma a +10 la contesa alla pausa lunga, debordante l’Assiro con 29 di val., Segafredo meglio in tutto, nonostante da 3 si fatichi. Uscito anzitempo sorretto dai fiosoterapisti Mickey, la nota peggiore dei primi 20’.
Si riparte col quintetto piccolo, Abass da 4 e Shengelia da 5, e proprio Abass scava il solco, 10 a fila e +18. La differenza di atletismo pian piano diviene enorme, si valica il ventello con semplicità. Solo la sirena impazzita che non si spegne ferma la spinta Virtus, trasformando a lungo l’arena in una grande discoteca. +25 all’ultima pausa, per Treviso 12 faticosi punti.
Il fatto che l’attenzione venga richiamata più dagli striscioni di protesta dei tifosi trevigiani che dalla partita la dice lunga sul proseguo, tifosi che lasciano anzitempo l’arena sul -27. Una lunga pausa per un diverbio Dobric-Harrison toglie ritmo alla Virtus che resta con “soli” 15 punti di vantaggio al 34’. Tempo per Mascolo e partita che torna saldamente nelle mani bianconere al di là del divario finale.

Prossima partita sarà martedì ore 20:30 in Eurolega, derby continentale alla Segafredo Arena con Milano, diretta Sky, streaming DAZN e RadioNettunoBolognaUno.

Il tabellino

Virtus Segafredo Bologna-Nutribullet Treviso Basket 91-77 
(23-26; 45-35; 72-47)
Virtus Segafredo Bologna: Cordinier 16, Belinelli 6, Pajola 1, Smith 5, Dobric 6, Mascolo, Cacok 4, Shengelia 20, Hackett 10, Menalo 2, Mickey 2, Abass 19. All. Banchi.
Nutribullet Treviso Basket: Booker 15, Pellizzari n.e. Zanelli 13, Harrison 9, De Marchi, Faggian 2, Scandiuzzi n.e. Mezzanotte 10, Allen 11, Camara 9, Paulicap 8. All. Vitucci.
Arbitri: Tolga Sahin, Alessandro Nicolini, Silvia Marziali.


Post source : Luca Cocchi (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts