08 Dicembre, 2022

Macron: Fondazione e rinnovo fino al 2020

Si allarga ancora la compagine societaria della Virtus, grazie all’ingresso in Fondazione di Macron. Il numero di soci sale così a 26 e l’ingresso dell’azienda leader europea nella produzione di active sportswear avviene come “socio partecipante”, ossia con un chip d’ingresso da 50 mila euro. Macron ha inoltre rinnovato il contratto con la Virtus di sponsorizzazione tecnica per altri cinque anni, fino al 2020. L’azienda bolognese veste i bianconeri dal 2010.

Le parole dei protagonisti nella nota diffusa dalla Virtus

Siamo molto orgogliosi di questa entrata in Fondazione Virtus e di questo rinnovo – ha commentato Gianluca Pavanello, amministratore delegato di Macron – Abbiamo voluto rafforzare una partnership fondamentale che vede legate due tra le più importanti realtà bolognesi, in continua crescita e sempre pronte a enfatizzare il carattere cittadino sia su palcoscenici nazionali che internazionali”.

Siamo felici di accogliere Macron nella famiglia bianconera – afferma Francesco Bertolini, presidente di Fondazione Virtus – Si tratta di un’azienda di altissimo livello, leader assoluta nel panorama europeo, già legata da tempo alla nostra realtà. Oggi, con l’ingresso in Fondazione Virtus, ha fatto un’ulteriore scelta di partecipazione e sostegno che ci inorgoglisce e ci gratifica”.

“Cinque anni sono un lungo periodo nella vita di una società sportiva – riflette il presidente di Virtus Pallacanestro Bologna, Renato Villalta – e in questo senso la scelta di Macron, che vestirà le nostre squadre fino al 2020, è la miglior conferma del fatto che il cammino fin qui percorso insieme è stato proficuo e gratificante per tutti noi. Mi auguro che questa partnership tra significative realtà del territorio possa diventare una storia duratura e ricca di soddisfazioni”.

Related posts