24 Febbraio, 2024

Serie A 2023/24 anteprima:
Pallacanestro Varese-Virtus Bologna

Serie A 2023/24 anteprima: <br>Pallacanestro Varese-Virtus Bologna
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Sfida dal sapore antico, ma sempre attuale, quella della Virtus contro Varese. La squadra lombarda non sarà più ai livelli del passato, ma con l’ingresso in società di Luis Scola sta tentando di darsi una precisa identità, passo passo riconquistando anche posizioni elevate della classifica. Il progetto in sé è rischioso, con budget limitati che portano a scommesse, a volte vincenti a volte meno.

Sicuramente quest’anno la partenza del coach Brase, che lo scorso anno aveva fatto miracoli, non ha aiutato. Peraltro in modo burrascoso. Qualcosa è andato storto, allora per risollevare le sorti della fu Ignis è arrivato Nico Mannion, talento tanto grande quanto inespresso, qui giunto per fare ciò che sa fare meglio (o forse la sola cosa che sa fare): giocare libero, senza schemi ad imbrigliarlo (o da capire ed interiorizzare), da fulcro unico e solo.

L’età i giovane, ma cominciano ad esserci una serie di niet da parte di allenatori importanti, oltre che giudizi impietosi sul campo in ambito Eurolega. Il Red Mamba farà sicuramente faville contro la Segafredo, anche per le grandi motivazioni che ha. Si spera che la crescita continui, per l’Italia del basket, di modo da sfruttare il suo clamoroso talento anche ai livelli massimi.

Dovrà fare attenzione la Virtus a non fare entrare in ritmo Varese, capace di scariche da tre leggendarie, difficilmente recuperabili. E lo farà senza i suoi tifosi, cui è stata impedita la trasferta (tasto dolente, ahinoi). Difesa, concentrazione, pazienza in attacco: queste le armi che dovrà affinare e mettere in campo la squadra di coach Banchi.

Indisponibili: Dobric, Cacok, Shengelia.

Le parole di Coach Banchi alla vigilia della sfida con Varese

Varese è una squadra che si sta distinguendo per l’unicità del proprio sistema di gioco, esaltato dal recente arrivo di Spencer, Young e soprattutto di Mannion che ha portato la squadra al livello di rendimento vicini ai top team del nostro campionato. Sarà estremamente stimolante riuscire ad interpretare questo match dimostrando di avere cura di dettagli tecnici, tattici ed emotivi che avranno un ruolo decisivo sull’esito di una gara, che si preannuncia estremamente impegnativa”.

Openjobmetis Varese-Virtus Segafredo Bologna, palla a due ore 17.00 all’Itelyum Arena (Varese) con diretta su  DAZN e Radio Nettuno Bologna Uno. Arbitreranno Roberto Begnis, Andrea Valzani, Matteo Lucotti.


Post source : Francesco Rizzoli (©BasketCity.net)

About The Author

Related posts