22 giugno, 2018

Il pagellone Fortitudo

Il pagellone Fortitudo

di Giacomo Bianchi

Prova di squadra e di carattere della Fortitudo (Samoggia, nella foto www.fortitudobologna.it), che infila la terza vittoria consecutiva contro un’avversaria ostica e fin qui sempre vincente fuori casa. I biancoblù giocano di squadra, si sacrificano e lottano per tutti i quaranta minuti. Voto 7. Come detto da coach Vandoni, forse è stata davvero la miglior gara di questa stagione, sotto tutti gli aspetti.

MONTANO 6 (23′ di gioco)
Statistiche difensive: 5 rimbalzi dif., 3 palle recuperate, 3 falli fatti
Voto difesa 6: A rimbalzo è una presenza importante, ci mette la solita aggressività e prova a difendere forte su un Palombita in serata di grazia, ma non sempre è efficace.
Statistiche offensive: 4/11 al tiro (2/4 da tre), 3 assist, 1 rimb. off, 3 falli subiti, 2 palle perse
Voto attacco 6: Male al tiro, gioca bene per i compagni ma ci ha abituato sicuramente a prestazioni offensive di altro tenore.

VALENTINI 7 (27′ di gioco)
Statistiche difensive: 2 rimbalzi dif., 3 falli fatti, 1 palla recuperata
Voto difesa 6.5: Difende forte e fa valere la sua struttura fisica con avversari più piccoli di lui.
Statistiche offensive: 7/11 al tiro (1/2 da tre), 2/4 ai liberi, 2 assist, 3 falli subiti, 1 palle perse, 3 rimb.off.
Voto attacco 7: Parte benissimo, tenendo a galla la Fortitudo da solo nel primo quarto. Dopo viene supportato anche dagli altri, ma la sua è una prova di spessore, esattamente quello che ci si aspetta da uno come lui.

RAUCCI 6 (14′ di gioco)
Statistiche difensive: 1 rimbalzi dif., 1 fallo fatto.
Voto difesa 5.5: Non ha tanti minuti di impiego, ma non è nemmeno una presenza devastante difensivamente.
Statistiche offensive: 0/2 al tiro, 2/2 ai liberi, 1 assist, 2 falli subiti, 1 palla persa.
Voto attacco 6: Non si prende tante responsabilità. I suoi unici punti, però, valgono un vantaggio importante nell’ultimo quarto.

SAMOGGIA 7 (30′ di gioco)
Statistiche difensive: 2 rimbalzi dif., 2 falli fatti.
Voto difesa 6: Zambon è limitato grazie anche al suo apporto. Buona presenza a rimbalzo, fatica di più quando c’è da confrontarsi con Ferrari, che alla fine chiude con 21 punti.
Statistiche offensive: 7/15 al tiro (0/3 da tre), 3/3 ai liberi, 4 falli subiti, 4 rimb.off, 2 palle perse.
Voto attacco 7: I 17 punti ormai non fanno più notizia. Ma a questi unisce anche 4 rimbalzi offensivi ed una pericolosità continua quando ha la palla tra le mani.

IANNILLI 7 (13′ di gioco)
Statistiche difensive: 1 rimbalzi dif., 3 falli fatti, 1 stoppata.
Voto difesa 6.5: Entra e chiude i varchi. Piazza una stoppata, intimorisce gli avversari. Una presenza essenziale.
Statistiche offensive: 3/3 al tiro, 2/5 ai liberi, 2 assist, 3 falli subiti, 1 palla persa, 1 rimb. off
Voto attacco 6: Si prende quei tiri da sotto che dovrebbe cercare con più continuità. Vola a rimbalzo con un gomito malconcio e distribuisce due assist al bacio nel finale: impatto devastante.

GRILLI 6 (18′ di gioco)
Statistiche difensive: 2 rimbalzi dif., 1 fallo fatto.
Voto difesa 6: La solita aggressività ed il solito dinamismo nel correre dietro agli avversari.
Statistiche offensive: 2/4 al tiro (1/2 da tre), 1/2 ai liberi, 3 assist, 3 falli subiti, 1 rimb.off.
Voto attacco 6.5: Finalmente non si prende più delle conclusioni impossibili da tre: tira quando serve e va a segno. Bravo nel giocare anche per i compagni e nell’andare forte a rimbalzo.

LAMMA 6.5 (24′ di gioco)
Statistiche difensive: 1 rimbalzo dif., 3 falli fatti, 4 palle recuperate
Voto difesa 6: Palombita è un osso duro, c’è poco da fare. Però il capitano ruba 4 palloni e non si tira mai indietro.
Statistiche offensive: 4/7 al tiro (0/3 da tre), 6/6 ai liberi, 5 assist, 3 palle perse, 3 falli subiti.
Voto attacco 7: Non ci prende da tre, ma è un male da poco nel complesso. Regala 5 assist ai compagni e infila 6 liberi filati nell’ultimo minuto che regalano la vittoria alla squadra.

SORRENTINO 6 (25′ di gioco)
Statistiche difensive: 2 rimbalzi dif., 3 falli fatti, 1 palla recuperata
Voto difesa 6: Nel primo quarto è un pesce fuor d’acqua. Fa un fallo senza senso con l’avversario che sta andando a canestro regalandogli il libero. Per fortuna, cresce col passare dei minuti.
Statistiche offensive: 2/8 al tiro (2/4 da tre), 1 assist, 2 palle perse, 1 fallo subito.
Voto attacco 5.5: Malino nella gestione della palla e anche al tiro. Non si nota più di tanto, non è incisivo come vorrebbe.

MANCIN 6 (21′ di gioco)
Statistiche difensive: 4 rimbalzi dif., 1 fallo fatto, 2 palle recuperate
Voto difesa 5.5: Ostacola bene Zambon ma, come per Samoggia, fatica con Ferrari. Con i suoi centimetri dovrebbe essere più intimidatore.
Statistiche offensive: 3/5 al tiro, 1/4 ai liberi, 2 palle perse, 2 rimb. off., 3 falli subiti, 1 assist.
Voto attacco 6: Alterna momenti di assoluto dominio (tra fine secondo quarto ed inizio terzo) a momenti nei quali va in confusione, sbagliando canestri facili e sembrando spaesato. Deve trovare maggior continuità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts