24 ottobre, 2018

Imola ci prova, ma esce sconfitta contro Montegranaro

Imola ci prova, ma esce sconfitta contro Montegranaro

Imola ospite al PalaSavelli, casa di Montegranaro, non riesce a spuntarla e lascia il passo ai marchigiani per 79-70.
Ancora rotazioni corte per la squadra di Coach Cavina causa l’assenza del proprio capitano Prato. Inizio molto avvincente tra le due formazioni quello del PalaSavelli che vede perfetto equilibrio per i primi 5 minuti di gioco, 13-14. E’ al 7’ di gioco che la Poderosa trova il primo vantaggio trascinata da Amoroso: 17-14.
Vantaggio subito eclissato dal tap-in di Maggioli e dalla tripla di Bell: 17-19 al 8’.
Montegranaro recupera il divario ed Imola non trova il pareggio nell’ultima azione di primo quarto, segnando così sul tabellone 26-23.

La seconda frazione di gioco si riapre nel peggior dei modi per i biancorossi che vedono i locali scappare a +6 trascinati da Powell, 29-23 al 12’. Nonostante Maggioli dalla lunetta non sbagli i liberi a disposizione Amoroso domina sotto la plance e Campogrande non sbaglia dai tre punti tenendo sempre Imola a debita distanza, 34-25 al 14’. Nonostante i rimbalzi recuperati i biancorossi non trovando continuità in attacco subiscono 11 punti in 3’ di gioco, costringendo Coach Cavina a chiamare tempo: 38-27 al 17’. Il Coach imolese cerca intensità della panchina lasciando spazio ai giovani Toffali e Rossi. Imola ancora non trova continuità in attacco e Amoroso non lascia respiro ai biancorossi ne dalla linea dei tre punti ne da sotto la plance (11 per lui nei primi 20’di gioco). Le squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 46-35.

Al ritorno sul parquet Montegranaro non sembra voler calare l’intensità trovata nella prima parte del match e Imola trascinata da Penna e Alviti cerca di accorciare il divario: 53-42 al 23’. Imola trascinata da Bell e Alviti, unici giocatori fino ad ora in doppia cifra tra le fila biancorosse, provano a recuperare il divario che li separa dai marchigiani: 61-51 al 29’. E’ Penna con una palla recuperata, poi realizzata da Wilson che riporta i biancorossi a -8. La tripla di Alviti permette ai biancorossi di chiudere a -5 il terzo quarto: 61-56.

I ragazzi di Coach Cavina non ci stanno e ci vogliono provare fino alla fine: trascinati dall’asse Penna-Wilson si riportano a -3, proprio con la bomba del play biancorosso al 34’. In un momento di confusione nella difesa imolese è il solito Amoroso che ne approfitta e riporta i suoi sul +8: 73-65. Amoroso con i 28 punti personali non lascia respiro alla difesa imolese. I biancorossi non riescono a recuperare il divario dei primi due quarti di partita e il match si conclude con il punteggio di 79-70.
Imola tornerà tra le mura amiche del PalaRuggi domenica 7 dicembre alle ore 18:00 per l’ultima partita del girone di andata contro Udine.

XL Extralight Montegranaro-Andrea Costa Imola Basket 79-70
Parziali: 1/4 26-23 (26-23) – 2/4 22-12 (48-35) – 3/4 15-21 (61-56) – 4/4 18-14
XL Extralight Montegranaro: Angellotti n.e., Scocco n.e., Rivali, Campogrande 5, Maspero 2, Treier 4, Zucca 2, Corbett 18, Amoroso 28, Powell 14, Gueye 6. All. Ceccarelli.
Andrea Costa Imola Basket: Turrini n.e., Bell 11, Alviti 16, Maggioli 6, Cai n.e., Wiltshire Wilson 14, Gasparin 5, Toffali, Rossi, Penna 16, Simioni 2. All. Cavina.


Fonte: Sofia Conti Responsabile Comunicazione & PR (www.andreacosta.it)

About The Author

Related posts