17 ottobre, 2017

Citroën Serie A2: disciplinari 5. giornata

Citroën Serie A2: disciplinari 5. giornata

I provvedimenti disciplinari
relativi alla quinta Giornata di Campionato
della Citroën Serie A2
Girone Est
pubblicati dalla
Lega Nazionale Pallacanestro
ed emessa dalla Federazione Italiana Pallacanestro.


Girone Est

PALLACANESTRO TEATE CHIETI
Ammenda di Euro 900.00 per offese collettive frequenti del pubblico nei confronti di un tesserato ben individuato della squadra avversaria (atl. Amici).

U.C.C. CASALPUSTERLENGO
Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (apparecchiatura dei 24″).

PALLACANESTRO 2.015 FORLI’
Ammenda di Euro 750.00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (utilizzo di fischietti).

ROSETO SHARKS
Ammenda di Euro 1.200,00 per offese collettive frequenti del pubblico nei confronti di un tesserato ben individuato della squadra avversaria (atl. Traini), per lancio di oggetti non contundenti (carta) collettivo sporadico, senza colpire e per lancio di oggetti contundenti (monetine) collettivo sporadico, senza colpire.

AMICI PALLACANESTRO UDINESE – Allan N. Ray (atleta)
Squalifica per 1 gara per aver tenuto un comportamento non regolamentare espresso platealmente verso il pubblico, a seguito del quale veniva espulso.

FORTITUDO BOLOGNA 103
Ammenda di Euro 495.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per esposizione di uno striscione offensivo.

 


Girone Ovest

C.S. PALLACANESTRO TRAPANI
Ammenda di Euro 225.00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.
Ammenda di Euro 750.00 perchè, in un’occasione, con un calcio da parte di un tifoso, veniva spostato un cartellone pubblicitario all’interno del terreno di gioco.

DERTHONA BASKET TORTONA
Ammonizione per utilizzo di marchi di sponsorizzazione non autorizzati.

PALLACANESTRO VIRTUS ROMA
Ammonizione per utilizzo di un marchio di sponsorizzazione non autorizzato (Hertz).

VIOLA REGGIO CALABRIA
Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (apparecchio dei 24″).

Andrea Tavazza – Giudice Sportivo Fip


Fonte: Federazione Italiana Pallacanestro (www.fip.it)

About The Author

Related posts